Analisi Giornaliera Forex

L’analisi Forex è la tecnica che studia i dati storici e grafici delle azioni di mercato per consentire ai trader di effettuare previsioni sulle tendenze future dei prezzi in merito ad un determinato strumento finanziario (azioni, futures, opzioni, forex, ecc).

Questa sezione è interamente dedicata a tutti i trader che sono alla ricerca di informazioni utili al fine dell’analisi forex, la quale si fonda sulla studio grafico, che possa suggerire al trader, sia la posizione da assumere (long o short), sia il momento ideale per entrare nel mercato e guadagnare.

Teniamo a ricordare che l’analisi Forex, rappresenta una previsione e per tanto non può essere considerata affidabile al 100%, per il semplice fatto che si basa su performance passate, ovvero sullo studio dei dati passati e possono non essere idonei per le performance future. A tal proposito possiamo distinguere 3 tipologie fondamentali di trend:

  1. trend a breve termine;
  2. trend intermedio;
  3. trend di lungo termine.

Non si può stabilire a priori una tecnica di successo, anche perché non vi è un’analisi forex identica per tutti i trader, ma essa è differente e cambia da trader a trader. Il primo passo da compiere quando si vuole investire con il forex è capire lo stile di trading che si vuole usare, se si decide di utilizzare investimenti a lungo termine o meno, per capire anche quali tipologie di grafici utilizzare.

Per fare un esempio, i trader giornalieri o i trader che investono nel breve periodo, utilizzano grafici giornalieri e infra-giornalieri a differenza dei trader che decidono di investire nel lungo periodo.

Premesso questo passiamo ad analizzare nel dettaglio l’analisi Forex.

Cos’è l’analisi tecnica Forex?

analisi-tecnica-forex

L’analisi tecnica Forex analizza solo e soltanto i dati dei mercati presenti sui grafici, i quali ne determinano il volume e di conseguenza il comportamento stesso del prezzo. Conoscere e seguire l’analisi della tendenza è fondamentale se si vuole guadagnare con il Forex. Sappiamo bene infatti che il mercato Forex è uno dei mercati più utilizzati al mondo in quanto si può guadagnare sia con il prezzo al rialzo sia al ribasso. Questo perché l’acquisto di una quantità di valuta, corrisponde alla vendita di un’altra quantità di valuta corrispondente.

Il grafico del Forex è generato dalla lettura dell’incrocio di 2 valute (esempio:euro/dollaro) e solitamente le variabili che influenzano l’andamento del mercato sono:

  • dati macroeconomici europei e/o americani;
  • decisioni politiche;
  • risultati industriali;
  • borse, ecc…

Riteniamo per tanto doveroso e necessario avere un quadro chiaro di tutta quella che è la situazione reale e attuale degli Stati coinvolti nelle operazioni alle quali appartengono le monete che scambiamo.

Caratteristiche dell’analisi tecnica Forex

L’analisi tecnica intende individuare tutti i punti critici che innescano una variazione di tendenza. La tendenza solitamente viene indicata attraverso indicatori grafici Forex come supporti e resistenze. In generale l’analisi tecnica fornisce:

  • indici (che la tendenza può modificare o proseguire);
  • zone critiche di prezzi.

Qualsiasi tipo di indicatore generalmente indica:

  • zone di ipercomprato;
  • zone di ipervenduto;
  • tendenze future;
  • correzioni da apportare.

Tra gli indicatori maggiormente utilizzati in analisi tecnica abbiamo:

  • L’indicatore di media mobile, il quale rappresenta l’indicatore leader che cerca di anticipare il mercato tendendo a ridurre la volatilità dei prezzi, depurandoli dalle distorsioni derivanti dal nervosismo dei mercati. In termini tecnici queste vengono indicate come “rumore” del grafico, rendendo la tendenza più regolare.
  • Le bande di Bollinger le quali misurano la volatilità del mercato; grazie a questo indicatore possiamo capire quali sono le intenzioni degli investitori sul mercato. Una piccola precisazione: se le 2 bande sono vicine tra di loro stanno ad indicare una bassa volatilità del mercato; al contrario, se sono molto distanti tra di loro, indicano un mercato irrequieto.
  • Oscillatore Stocastico.
  • L’indicatore RSI;
  • L’indicatore CCI.

Il nostro consiglio migliore che vi possiamo dare è quello di NON ANTICIPARE MAI IL MERCATO, ma attendere quei segnali che vadano a rafforzare la nostra idea di trend. In caso non si verifichi, attendere che il mercato cambi direzione.

Per concludere vi possiamo dire che guadagnare con le valute è possibile ma non è certamente facile. Per tanto chi vi indica di seguire l’analisi forex per ottenere dei guadagni sicuri scambiando valute in modo semplice e veloce senza la minima conoscenza o sforzo, non fa altro che prendervi in giro.

Serve tantissimo impegno, studio e grande disciplina! Solo in questo modo potrete ottenere il successo e guadagnare con il Forex.

  • Fai trading con i migliori Bokrer Forex &CFD, sfruttando l’analisi forex giornaliera presente sul nostro portale
  • Utilizza al meglio gli Indicatori Forex; approfondisci le conoscenze per investire con maggior successo.

 

L’Analisi Tecnica è offerta da Investing.com Italia.

Non riusciamo a trovare quello che cerchi. Forse una ricerca può aiutare

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com