Rialzista sull’euro? Vediamo gli sviluppi futuri

Pubblicato da: MatteoT - il: 08-05-2013 18:00 Aggiornato il: 08-05-2013 15:43

Dopo la storica decisione di giovedì scorso, data nella quale la Bce ha deciso di ridurre i tassi di riferimento nell’Eurozona, Mario Draghi ha aperto alla possibilità di tagliare ulteriormente il costo del denaro. Queste parole, almeno teoricamente, dovrebbero spingere i “tori” della moneta unica a pensarci due volte prima di agire sul mercato; almeno secondo gli analisti della Cnbc.

Economia 3

Le prospettive per un taglio dei tassi sui depositi hanno spinto l’euro al ribasso lo scorso giovedì, durante la conferenza stampa di Draghi e continuano a tenere sulle spine i trader rialzisti sulla moneta unica.

Secondo Nowotny, membro del consiglio direttivo dell’istituto di Francoforte, le parole del governatore italiano di giovedì scorso sono state fraintese e prese troppo “alla lettera”; l’euro, dopo la pubblicazione dell’intervista di Nowonty alla Cnbc, ha ripreso a guadagnare.

Cosa vuole veramente fare la Bce? Alcuni analisti credono che Draghi abbia agito strategicamente, usando parole forti per frenare delle ascese dell’euro ed indebolendo la moneta unica che, qualora rimanesse su livelli troppo alti, andrebbe ad aggravare ed a rendere difficoltose le esportazioni europee, ritardando ancora la ripresa economica nei Paesi di riferimento.

Secondo Sean Callow, senior strategist alla Westpac di Sidney “non c’è dubbio che Draghi abbia voluto infliggere qualche colpo all’euro dopo la pubblicazione dell’intervista a Nowotny“.

In altre parole, spiega lo strategist, Draghi vuole che sia chiaro il messaggio: la Banca Centrale Europea è pronta a fare il necessario, anche ciò che sarebbe altamente negativo (come portare i tassi sui depositi in zona negativa) per abbassare il valore dell’euro. Dunque il messaggio di Draghi è rivolto ai tori rialzisti dell’Euro; è meglio lasciar scendere il valore della moneta unica.

Alex Merk, presidente della Merk Investments ritiene che non sarà facile tenere al ribasso il valore della moneta unica quando la BCE “tenta di assorbire la liquidità dell’Eurozona, mentre gli Stati Uniti stampano denaro a velocità record, e lo stesso fa il Giappone”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com