Analisi Giornaliera Valute Forex 15-08-2013: bassi volumi e bene GBP

Pubblicato da: costantino - il: 15-08-2013 9:52

Analisi Giornaliera Valute Forex 15 agosto 2013

Ci troviamo in una fase di mercato con bassi volumi, tutto sommato normale considerata la stagione ma che consiglia di avere molta più prudenza del solito collegata a possibili e repentini aumenti di volatilità in caso vengano rese note notizie inattese dagli operatori del mercato. E’ questo dunque un periodo da tenere sott’occhio onde evitare brutte sorprese.

La sterlina per effetto dei buoni dati registrati dall’economia inglese con le richieste di sussidio di disoccupazione addirittura ai minimi dal 2010 e il tasso di disoccupazione inalterato ha preso forza su tutte le principali valute.

Valute Forex 15-08-2013

GBP/USD

Stante quanto sopra per il cable, ovvero il cambio sterlina contro dollaro, per oggi potremmo pensare ad acquistare se il prezzo dovesse rompere la quota 1.5540, stabilendo il primo obbiettivo a 1.5550 e il secondo a 1.5560. Al contrario se il cambio dovesse andare sotto il prezzo di 1.5500 potremmo andare in vendita con primo obbiettivo 1.5480 e secondo obbiettivo a 1.5460.

USD/JPY

Il dollaro usa segna valori più bassi nei confronti dello yen rispetto quelli della settimana scorsa. E’ forse questa la coppia che,al momento, meglio misura la vera forza o debolezza del dollaro a livello internazionale.

Per la giornata di trading di oggi potremmo aprire una posizione long se il valore dovesse  salire fino a rompere al rialzo la quota di 98.20 , con il primo obiettivo a 98.30 e il secondo obiettivo a quota 98.40. Se il prezzo dovesse, al contrario, scendere fino a rompere al ribasso quota 97.30 , potremmo andare short con il primo obiettivo a quota 97.20 e il secondo obiettivo a quota 97.10 .

EUR/USD

Il valore del dollaro usa registra un calo rispetto all’euro. In parte sorprende questo cambio di tendenza dopo che nei giorni scorsi aveva superato soglia 1.3300 – a fatica – e sembrava destinato a rimanere a tale cambio e anche oltre. Ma tuttavia il dato non si discosta molto da quello che avevamo ipotizzato i giorni scorsi quando parlavamo di conclamata debolezza della valuta statunitense. Per la sessione di trading di oggi pertanto é preferibile andare short se il prezzo rompesse quota 1.3270 con obbiettivi a 1.3250 e 1.3230. Mentre se il prezzo dovesse ritornare sopra a quota 1.3300 potremmo andare long con primo obbiettivo a 1.3320 e magari un secondo a 1.3370.

EUR/GBP

In discesa il cross, sulla scia dei buoni dati inglesi di cui abbiamo già detto in apertura. Per oggi potremmo pensare ad andare long se il valore dovesse andare sotto quota 0.8600 stabilendo come primo obbiettivo 0.8620 e 0.8640 come secondo. Se il prezzo invece rompesse al ribasso il prezzo di 0.855, allora potremmo tranquillamente andare short con primo obbiettivo a 0.8540 e secondo a 0.8530.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

costantino

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com