Facebook non vale più di 15 dollari

Pubblicato da: MatteoT - il: 24-09-2012 10:49

Metà 2012 non era il periodo migliore per debuttare in Borsa; e questo, con riferimento a Facebook, era una delle maggiori preoccupazioni di molti analisti e soci-azionisti. I problemi del social network, però, vanno oltre il difficile contesto macro dell’economia mondiale.

Come riporta il magazine finanziario Barron’s, il valore reale di Facebook non è superiore ai 15 dollari. Il titolo, in una fase di mini rimonta nelle ultime sedute, il 4 settembre aveva raggiunto i minimi a 17,73 dollari per azione.

Lo scorso maggio, al debutto in Borsa, l’azione del social network con più iscritti al mondo, valeva ben 38,23 dollari. Da allora, fino ad inizio settembre, il gruppo fondato da Mark Zuckerberg ha perso oltre 50 miliardi di dollari. E non è un fatto generalizzato a tutte le aziende visto che, nello stesso periodo, Apple ha visto la sua capitalizzazione aumentare drasticamente.

Anche il New York Times ha commentato l’andamento del titolo sottolineando l’incapacita’ del management di rendere attrattiva l’azienda, situazione che rappresenta un forte detrattore per l’impresa, nel reperire capitali in futuro.

Un nuovo minimo, però, potrebbe essere toccato il prossimo 23 ottobre 2012 quando cadrà il divieto di vendita di azioni da parte dei dipendenti. A quel punto è difficile che gli stessi si precipiteranno sui mercati a svendere il titolo, visto la sua quotazione.

Il management ha annunciato nell’occasione un piano di buy back da 101 milioni di euro, mentre il Ceo Zuckerberg ha assicurato che non vendera’ azioni da qui ai prossimi 12 mesi.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com