Moleskine ci riprova: vicina la quotazione in Borsa

Pubblicato da: MatteoT - il: 09-01-2013 15:00 Aggiornato il: 08-01-2013 18:07

Era già accaduto un anno fa, quando però il peggioramento dei mercati finanziari nella prima parte del 2012 l’aveva spinta a non fare questo passo. Ora, i soci del gruppo che producono taccuini ed agende del marchio Moleskine provano a scrivere un nuovo capitolo: approdare a Piazza Affari.

La conferma arriva direttamente da Borsa Italiana, che ha rilasciato il proprio giudizio di ammissibilità alla quotazione. Tale giudizio, come precisa una nota, ha una validità di un anno e la sua efficacia è subordinata al desposito del documento di registrazione presso la Consob.

Ai fini della quotazione delle azioni, l’emittente dovrà presentare a Borsa Italiana apposita domanda di ammissione. Al di là del linguaggio burocratico, questo significa che Moleskine ha iniziato il percorso per essere pronta a sfruttare la finestra di fine primavera, tradizionalmente favorevole, sempre che i mercati continuino la loro tendenza favorevole.

A curare l’operazione è Mediobanca che al momento ricopre l’incarico di sponsor al fianco di altre banche d’affari come Ubs e Goldman Sachs. Azionista di riferimento dell’azienda, come detto, è il fondo di private equity paneuropeo Syntegra Capital, con sedi in Germania, Francia e Italia.

Rimane aperta anche l’opzione B, con la possibilità di cedere il controllo a un altro private equity. Non a caso in passato si era fatto il nomne di Blackstone. Come accade sempre in questi casi, si venderà al migliore offerente.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com