Bce e taglio tassi marzo 2013

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-03-2013 15:28

Continua la crisi sull’eurozona e, di conseguenza, le pressioni sulla Banca centrale europea. L’inflazione scende sotto il 2% e la disoccupazione sale a livelli record, soprattutto nei Paesi meridionali del Vecchio Continente. L’istituto di Francoforte sta pensando ad un nuovo taglio dei tassi di interesse per portarli allo 0,50% rispetto allo 0,75% attuale.

Europa

L’Eurostat, l’ufficio statistico europeo, ha comunicato lo scorso venerdì che l’inflazione è scexas all’1,8% nel mese di febbraio 2013, vicino al target della Bce, ma inferiore al 2%. Tuttavia, il calo rilevato nei prezzi al consumo si accompagna ad un aumento della disoccupazione che a gennaio raggiunge il record storico all’11.9%.

Quasi venti milioni di persone, nella zona Euro, sono senza lavoro. La disoccupazione -scrive il Financial Times- è il costo umano della crisi del debito e delle misure di austerity che l’hanno seguita. Durante questa settimana si terrà il consueto appuntamento di inizio con la Bce ed i ministri delle Finanze potrebbero chiedere a Draghi, vista la difficoltà dell’Europa ad uscire dalla crisi, a tagliare i tassi di interesse.

Nonostante le previsioni positive e il miglioramento del sentiment, molti temono che la disoccupazione così alta non permetterà la crescita attesa per la seconda metà del 2013.

Secondo Howard Archer, della IHS Global Insight: “la BCE non è propensa al taglio dei tassi di interesse oltre l’attuale 0.75%, ma potrebbe essere costretta a riconsiderare la propria posizione se l’economia dell’Eurozona non riuscisse a mostrare segni di miglioramento da qui alle prossime settimane”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com