Crescono i ricavi per RCS

Pubblicato da: Luca M. - il: 13-08-2008 0:52

Secondo i dati ufficiali Rcs ha chiuso il primo semestre 2008 con un utile di 36,4 milioni di euro, ricavi a 1.354,8 milioni, in crescita del +3,4%.

Rcs quindi ha chiuso il primo semestre dell’anno con ricavi netti consolidati in crescita del 3,4%, da 1.310,5 a 1.354,8 milioni, rispetto allo stesso periodo del 2007, mentre l’utile netto ha subito un calo da 144,2 a 36,4 milioni di euro.

In una nota pubblicata dal Gruppo Rcs si legge che nel 2007 il risultato netto aveva beneficiato di plusvalenze per cessioni di partecipazioni non strategiche per 51,9 milioni.

I ricavi pubblicitari di gruppo crescono del 5,4% da 483,6 a 509, 5 milioni (-1,3% consolidando quelli del primo trimestre di Recoletos). Gli introiti editoriali diversi crescono di 21,3 milioni, da 143,9 a 165,2 milioni mentre quelli diffusionali passano da 683 a 680,1 milioni con una flessione di 2,9 milioni, (-22,1 milioni consolidando il primo trimestre 2007 di Recoletos). L’Ebitda passa da 147,1 a 127,2 milioni con una flessione di 19,9 milioni (-33,2 milioni consolidando Recoletos) e il risultato operativo (Ebit) scende da 104,7 a 72,2 milioni. Il risultato netto, pari a 36,4 milioni, è comprensivo della svalutazione della partecipazione in Poligrafici Editoriale (7,9 milioni) e del provento netto di 13,2 milioni generato dalla dismissione di Economica SGPS, società portoghese editrice del quotidiano Diario Economico e del settimanale Semanario Economico. Nello stesso periodo 2007 il risultato netto, pari a 144,2 milioni, beneficiava di plusvalenze per cessioni di partecipazioni non strategiche per 51,9 milioni e dividendi per 11,7 milioni. L’indebitamento finanziario netto balza a 1.259,7 milioni (+293,5 milioni rispetto al 31 dicembre 2007). L’area Quotidiani Italia registra ricavi pari a 379,9 (389,7 milioni nel pari periodo 2007), per effetto del calo dei prodotti collaterali. Nel semestre le diffusioni del Corriere della Sera si attestano a 633.000 copie medie giornaliere (-3,2%), mentre quelle de La Gazzetta dello Sport, con una diffusione media giornaliera di 368.000 copie, registrano una crescita dell’1,9%. Unidad Editorial (Quotidiani Spagna), che beneficia dell’ingresso del gruppo Recoletos a partire dal secondo trimestre 2007, incrementa i ricavi del 22,8% da 282,4 a 346,9 milioni (-4,2 milioni consolidando il primo trimestre 2007 di Recoletos).

A causa del contesto macroeconomico sfavorevole, spiega la nota, il 2008 risulta «caratterizzato da incognite». «In tale contesto – si legge – risulta difficile poter fare delle previsioni anche di medio periodo in particolare sulla dinamica della raccolta pubblicitaria sia in Italia sia in Spagna». Rcs rileva «crescenti difficoltà» nella raccolta in Italia nei mesi di luglio e agosto con conseguente impossibilità di dare «indicazioni precise» per i mesi a venire. «Segnali di forte rallentamento» che non lasciano «prevedere una inversione di tendenza nella seconda parte dell’anno» caratterizzano anche il mercato spagnolo a luglio. Per limitare le conseguenze negative «Rcs ha messo in atto una serie di azioni volte ad aumentare l’efficienza non solo attraverso una sempre maggiore attenzione ai costi, ma anche facendo leva sui propri punti di forza strategici, quali in particolare la solidità e il prestigio dei propri brand in Italia e all’estero». Rcs afferma che «non sarà possibile raggiungere risultati operativi in linea rispetto al precedente esercizio» ed informa dell’avvio di «un progetto relativo all’ulteriore sviluppo dei ricavi delle attività digitali» da esaminare entro ottobre, «in tempo utile per poter aggiornare il piano industriale» entro il 2008.

Il consiglio di amministrazione di Rcs che ha esaminato la semestrale è durato circa un’ora e mezza ed è stato preceduto da una riunione del patto di sindacato. Tra i soci «tutto tranquillo, clima tranquillissimo» ha commentato Francesco Merloni, uscendo dalla sede del gruppo editoriale. Al patto hanno partecipato tra gli altri Luigi Lucchini, Giovanni Bazoli, Cesare Geronzi, Marco Tronchetti Provera, Corrado Passera e il presidente del patto Giampiero Pesenti.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com