Consigli per investire sicuro: 5 regole per evitare la crisi

Pubblicato da: Luca M. - il: 20-09-2008 2:51

In questo momento di crisi dei mercati e delle Borse con continui crolli e capovolgimenti di fronte è sempre più difficile per il risparmiatore investire i proprio risparmi in modo sicuro ed al riparo di ogni tipo di crisi e tracollo.

In questo articolo vogliamo fornire ai risparmiatori 5 utili consigli per investire in modo sicuro e al riparo da ogni tracollo finanziario.

1. Come individuare le polizze Lehman?
L’unico modo per sapere se le polizze assicurative e le obbligazioni sono in qualche modo collegate a Lehman Brothers è leggere il prospetto informativo. O fare un controllo su Internet, aprendo il sito dell’intermediario che vi ha venduto il prodotto: le autorità di vigilanza italiana stanno infatti chiedendo a gestori e assicuratori di utilizzare i loro siti per dichiarare eventuali esposizioni. In particolare la Consob ha detto alle sei compagnie più esposte di rendere nota la propria situazione.

2. Azioni azzerate, il valore dei bond?
Le uniche certamente azzerate, per ora, sono le azioni della merchant bank Lehman Brothers. Per i bond non va persa la speranza — i creditori sono sempre in posizone di forza in caso di fallimento — ma bisogna capire esattamente di che genere sono. Quelli più garantiti (indicati con la dizione senior nei contratti e nei prospetti) dovrebbero in tutti i casi ricevere un certo rimborso quando i beni e gli asset di Lehman verranno valorizzati dalla procedura fallimentare.

3. Gli strutturati degli altri?
Se avete investito in una polizza o in un’obbligazione strutturata fuori dall’orbita di Lehman non è una cattiva idea mettere in campo un supplemento di attenzione. Se potete seguire le sorti del suo prezzo (alcune sono quotate) conviene valutare, in base alla scadenza e alle eventuali perdite a cui andreste incontro vendendola, i pro e i contro della perseveranza. Perché tutti questi prodotti, indipendentemente da chi li ha fabbricati, sono in questo momento ben più deboli di qualche tempo fa.

4. I rimborsi Unipol e Mediolanum?
Non è detto che tutto cospiri contro gli sfortunati possessori di prodotti Lehman. Ieri Mediolanum e Unipol, due delle compagnie esposte, hanno annunciato l’intenzione di assumersi l’onere del rimborso per i clienti che hanno acquistato alcuni dei prodotti confezionati dalla merchant bank americana. Mediolanum deciderà entro la fine dell’anno come muoversi, Unipol ha già reso nota una lista di prodotti che verranno presi in considerazione per offrire agli assicurati delusi un paracadute.

5. La sicurezza vale il 3% netto?
Quanto rende il parcheggio sicuro? Chi vuole uscire da tutto e stare fermo in attesa che la nebbia si diradi può scegliere tra pronti contro termine, conti di deposito online e Bot. Questi strumenti consentono un impegno che va da tre mesi a un anno a tassi che oscillano tra il 3 e il 3,5% netto. Certo l’inflazione corre di più (siamo poco sotto il 4%), ma non così tanto da trasformare Bot&C. in un’idea perdente.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com