Come investire in borsa

Pubblicato da: TommasoP - il: 16-07-2015 10:10 Aggiornato il: 13-02-2017 9:31

Da qualche anno in maniera sempre più frequente, stanno aumentando coloro che vogliono investire in borsa, vuoi perché ormai sono diventati gli investimenti di facile accesso per tutti, vuoi perché desiderano diversificare il loro portafoglio.

Infatti sono sempre in continua crescita i trader che ricercano ogni giorno delle notizie sui diversi blog per capire anche come investire in borsa.

Quello che in quest’articolo vi vogliamo proporre riguarda le modalità di come investire in borsa.

investire-in-borsa

Che cosa significa investire in Borsa?

Investire in borsa, significa investire in strumenti finanziari particolari, che sono definiti azioni. Ancora, possiamo definire una società per azioni, come una società il cui capitale sociale è suddiviso in quote; queste quote sono appunto dette azioni e possono quindi poi essere comprate da chiunque.

Tutti coloro che possiedono un’azione hanno il diritto di ricevere entro fine anno il dividendo, cioè una quota degli utili della società in maniera proporzionale al valore dell’azione stessa.

cosa-significa-investire-in-borsa

Investire in borsa o giocare in borsa?

Prima di andare avanti con l’articolo, vogliamo sottolineare ancora una volta e mettere in chiaro un principio; investire in borsa non equivale a giocare in borsa. Chi utilizza quest’ultimo termine solitamente lo fa o perchè non conosce la materia o perchè intende utilizzarla per indicare gli account demo.

Investire in Borsa non è un gioco, ne tanto meno un modo per scommettere e guadagnare; al contrario è un investimento serio, da portare avanti con strategie serie e che funzionano davvero se utilizzate con le giuste piattaforme.

Giocare in Borsa lo si può utilizzare solo e soltanto riferendoci alla simulazione di borsa o anche a conti demo. Solo in questo caso, l’uso di questa espressione può ritenersi accettabile.

Come investire in borsa?

Sono in continua crescita coloro che sopratutto in tempo di crisi, cercano una soluzione alternativa ai loro problemi finanziari con degli investimenti in borsa, cercando anche di poter ottenere un profitto, anche abbastanza remunerativo.

Partiamo subito con il dire però che non sempre è così facile come sembra. Investire in borsa, richiede studio e passione e non si diventa trader da un giorno all’altro.

Se da un lato è vero che con i broker il sistema di investimento si è semplificato, dall’altro richiede comunque una preparazione di base del trader, che il più delle volte viene concessa dai broker regolamentati.

Scopri quali sono i migliori broker regolamentati ed investi con essi, cliccando qui.

Premesso questo, passiamo a vedere adesso come sia possibile investire nei mercati azionari.

Anche se molti lo pensano, investire in borsa non è uguale a giocare alla roulette! un conto è il gioco d’azzardo, un conto è l’investimento finanziario.

Non si può pensare che tutto avviene per caso, che i grafici siano solo e soltanto una rappresentazione causale ne tanto meno che gli investitori di borsa siano degli accaniti giocatori d’azzardo. Niente di più sbagliato!

Investire in borsa è una cosa seria, ma ancora di più lo sono i movimenti che non sono per niente casuali, ma dettati da determinati fenomeni il quale li si può studiare in anticipo e per questo viene sfruttata per ottenere grandi ricavi.

A questo punto molti di voi si saranno posti queste domande:

  1. Come fare per investire in borsa online;
  2. Come iniziare ad investire in borsa?
  3. Investire in borsa da casa, è possibile?
  4. Come si può investire in azioni?
  5. Dove investire in borsa?
  6. Servono grandi capitali?
  7. Quale piattaforma di trading online scegliere?
  8. Quali e come scegliere i titoli giusti?
  9. Quando comprare e vendere le azioni?

Sono tutte domande lecite che tanti di voi si possono porre prima di andare ad investire in borsa.

Quello che qui noi ti possiamo consigliare prima di procedere anche con la spiegazione di altri argomenti e di preparati a dovere per evitare delle brute truffe da parte dei grandi magnati della finanza.

Quindi il nostro consiglio è innanzitutto quello di seguire gli argomenti correlati che ti andiamo a proporre sul nostro blog, sopratutto per tutti coloro che sono nuovi del mondo della finanza, in modo tale da avere comunque un infarinatura completa del significato di alcuni termini come:

  1. media mobile;
  2. stop loss;
  3. take profit;
  4. vendere allo scoperto;
  5. mercato toro o mercato orso;
  6. analisi tecnica;
  7. ecc.

Sono tutti termini utilizzati nei mercati finanziari e che sopratutto sono alla base degli investimenti. Successivamente vi consigliamo di andare a scegliere un buon broker, in base alle caratteristiche e alle performance che questi propongono e che meglio si adattano alle vostre caratteristiche; saranno loro infatti, una volta che ti sarai registrato senza nessun vincolo di deposito iniziale a fornirti una giusta preparazione con tutto il materiale che loro hanno a disposizione e che ti permettono quindi di prepararti al meglio.

Solo in questo modo potrai iniziare a fare trading in maniera profittevole. Solo il materiale che loro ti forniscono, ti possono preparare in maniera seria e professionale.

In un secondo momento ti consigliamo di optare per un conto demo o un conto prova con simulazioni di trading in modo che potrai avere una buona dimestichezza con la piattaforma e quindi potrai anche imparare quali sono i rischi e i vantaggi dell’investire in borsa.

Quindi il primo passo per fare tutto questo è aprire un conto di trading online andando a scegliere un broker con la quale si vuole investire; ricordate sempre di scegliere un broker regolamento ed autorizzato; solo questi possono garantire davvero dei guadagni.

Da cosa dipende il valore di un’azione?

investire-in-borsa-valore-di-un-azione

Una delle primissime cose che bisogna sapere per chi vuole investire in borsa, riguarda proprio il rendimento dell’azione. Questo il più delle volte viene suddiviso come abbiamo anche accennato in precedenza in dividendi. Attenzione però perché non è solo l’unico fattore influente; a questo si possono aggiungere anche le prospettive future della società; quindi state molto attenti nel valutare le giuste scelte prima di acquistare titoli.

Ancora il valore delle azioni possono dipendere da altri fattori di carattere generale; in questo caso abbiamo che se in un paese l’economia cresce, per forza di cose tutti i titoli azionari crescono in quanto il mercato ha la sensazione che i profitti da li a breve cresceranno per tutti. Allo stesso modo, nel caso contrario, ovvero quando ci sono problemi a livello globale anche i singoli titoli potrebbero risentirne; in questo caso si potrebbero verificare delle perdite.

Quindi state molto attenti a questi fattori che ne possono determinare il vostro investimento. Investire in borsa con azioni significa anche approfittare delle variazioni di prezzo per ottenere i più alti profitti possibili.

Come si possono scegliere i giusti titoli?

migliori-titoli-per-investire-in-borsa

Questa domanda, nella maggior parte dei casi se la pongono sopratutto tutti i trader che sono poco esperti. Vi possiamo innanzitutto dire che con il passare del tempo aumenta e cresce anche l’esperienza; quindi è un fattore determinante sì, ma relativo;

  • Determinate perché vi consente di guadagnare di più rispetto ad un altro titolo;
  • relativo perché purtroppo l’appetito vien mangiando e quindi riconoscere i migliori titoli lo si potrà fare con l’esperienza.

Normalmente un trader esperto esperto che vuole investire in borsa, lo fa scegliendo i titoli in base a delle diverse considerazioni che sono definite come analisi fondamentali.

L’analisi fondamentale tiene conto di alcuni parametri dell’azienda su cui il trader vuole puntare, andando ad analizzare i seguenti fattori:

  1. attivi di cassa;
  2. i fatturati;
  3. le acquisizioni;
  4. le previsioni di mercato;
  5. ecc.

A questi fattori il trader esperto aggiunge anche:

  1. grafico pregresso;
  2. la distribuzione dei dividendi;
  3. l’andamento del indice di riferimento dell’azienda.

Ricordiamo inoltre che andare ad investire in borsa è semplice se sai farlo. Quindi se alcuni di questi termini non sono da te conosciuti, ti consigliamo di approfondire l’argomento, in maniera da arrivare il più preparato possibile.

Non pensare che nell’arco di una settimana diventi un trader esperto, ma possono servire mesi o anche anni di pratica prima di padroneggiarla correttamente.

Il nostro consiglio è diversificare sempre il portafoglio.

In questo caso, il trader potrebbe sfruttare l’analisi tecnica e l’analisi ciclica sugli indici di borsa e di conseguenza investire in borsa andando a scegliere all’interno di un paniere di titoli. In questo modo, non subisci più il rischio legato alla singola azienda, ma sarai legato all’andamento del settore; quindi potrai compensare perdite e guadagni e sarà anche molto più facile analizzarle rispetto ai dati societari delle singole aziende.

Investire in borsa: quando si possono comprare e/o vendere azioni?

comprare-e-vendere-azioni

Questa domanda molti trader se la sono posti ma pochi hanno sputo rispondere. In effetti, sapere in anticipo quali sono le migliori azioni da comprare o da vendere in base al suo titolo di mercato quindi se il prezzo salirà o scenderà, non è facile, ma neanche irreale.

Se è vero che la difficoltà maggiore del trader sta nel riconoscere quali sono i migliori titoli del momento per investire in borsa, sa anche che questo è il perno centrale su cui si basa tutta la bravura di chi fa trading in azioni, commodities, forex o quant’altro.

In generale ti possiamo consigliare di andare a comprare in momenti in cui i mercati vanno male; in questo modo le azioni constano meno e di conseguenza rivendere invece, quando gli indici raggiungono dei nuovi record e quindi ne trarrai profitto.

Attenzione perché il rischio c’è sempre ed è dietro l’angolo! Non ti abbattere se le tue azioni non rendono a causa di un calo della borsa, ma aspetta la ripresa del mercato. Non vendere tutto e subito ma rivendi gradualmente, ovvero azione per azione a poco a poco e sopratutto quando la borsa è ai massimi.

Infine ti possiamo proporre diversi consigli che ti possono essere utili per investire in borsa vendendo o acquistando titoli;

  1. Nello scegliere i titoli da inserire nel portafoglio acquista ETF ed ETC, in quanto ti permettono di spalmare il rischio, il quale invece avresti comprando titoli di singole aziende;
  2. usa tecniche collaudate e non affidarti al caso;
  3. usa sempre lo stop loss e il take profit;

Questi accorgimenti o consigli come dir si voglia, ti possono meglio aiutare, se messi in pratica in modo corretto a raggiungere anche degli alti profitti.

Non è difficile investire in borsa, basta saperlo fare! L’esperienza aiuta ma anche i broker giusti! Scegli quindi sempre broker regolamentati e riconosciuti dalle autorità competenti.

Piattaforma di trading online

investire-in-borsa-migliori-piattaforme

Iniziare l’attività di trading online, non è più difficile, anzi nella maggior parte dei casi è stato reso accessibile a tutti grazie anche alla possibilità di farlo tranquillamente da casa, con un semplice computer ed una connessione di tipo ADSL.

A questo si aggiunge anche la possibilità di farlo attraverso piattaforme mobile, ovvero attraverso Tablet o smartphone e attraverso la connessione SIM o anche conti correnti online che ti permetteranno di investire in borsa attraverso software a veramente semplici. Infatti oggi giorno possiamo notare che sono in tanti i trader che si pongono la domanda quale sia la migliore piattaforma di trading online per i suoi investimenti.

La risposta più ovvia e più scontata ma non banale può essere: tutte!

Attenzione perché tutte le piattaforme offerte dai broker hanno quasi le stesse caratteristiche se non anche il modo di funzionamento. Le caratteristiche che invece possono solitamente cambiare sono i bonus, il conto demo e la strategia da adottare.

ovviamente un buon trader deve saper scegliere la propria piattaforma in base alle proprie esigenze, in base a quello che il trader vuole ottenere e in base a quelli che sono i limiti del broker. Infatti ci sono piatteforme adatte ad ogni tipo di trader e piattaforme adatte solo per trader esperti.

Quindi molto dipende dal trader e non dal broker.

Attenzione però a scegliere solo broker regolamentati che riducono a zero il rischio di frode. A questo aggiungiamo anche la necessità di scegliere una piattaforma che ti dia la possibilità di apprenderne l’utilizzo con dei simulatori virtuali, ovvero conti demo che ti offrano la possibilità di fare trading online senza sfruttare soldi veri e che abbia basse commissioni.

Le migliori piattaforme di trading online, ti concedono la possibilità di usufruirne in maniera completamente gratuita senza costo aggiuntivo, in quanto il guadagno del broker di riflette nello spread, ovvero nella differenza tra il prezzo a cui è possibile vendere il bene ed il prezzo a cui è possibile comprare.

Le migliori piattaforme, che noi vi consigliamo, applicano spread veramente molto bassi.

Investire in borsa con i migliori broker

investire-in-borsa-migliori-broker

Broker Markets.com

markets-com-investire-in-borsa

Markets.com, uno dei principali broker a livello mondiali in tema di mercato Forex e di CFD (Contract for Differences);

Tra i numerosi vantaggi ricordiamo:

  • premi ed offerte speciali;
  • broker regolamentato dalla Consob;
  • Piattaforma di trading semplice ed intuitiva;
  • Grande serietà della compagnia;
  • Oltre 40 tassi di scambio tra cui scegliere.

Clicca qui per leggere la recensione completa del broker markets.com

Clicca qui per aprire un conto con il broker  markets.com

Broker plus500 

plus500-investire-in-borsa

Plus500 è un broker che ti consente di fare trading con una piattaforma professionale e che nel corso degli anni ha ampliato di molto la gamma dei prodotti finanziari commerciabili.

Tra i principali vantaggi del broker ricordiamo:

  • Software di controllo immediato e in formato App;
    • versione scaricabile per Windows e piattaforma online;
  • Conto dimostrativo gratuito;
  • Oltre 1000 beni commerciabili;
  • Deposti minimo basso;
  • bonus e bonus di benvenuto di 25 euro senza dover svolgere il deposti e senza vincoli.

Clicca qui per leggere la recensione completa del broker Plus500

Clicca qui per aprire un conto con il broker Plus500

Broker FXGM

fxgm-investire-in-borsa

Questo broker presenta una piattaforma molto semplice ed intuitiva per fare trading con il mercato Forex; inoltre essendo uno dei migliori broker al momento consigliato, offre la possibilità di usufruire dei migliori servizi e dei migliori strumenti in aggiunta alla giusta piattaforme di trading online insieme anche a tutte le nuove tecnologie di cui dispone e che sono essenziali per fare trading forex.

tra i principlai vantaggi del broker, ricordiamo:

  1. Leve finanziaria pari a 1:200;
  2. assicurazione di protezione sull’investimento;
  3. regolamentato:
    1. CySEC;
    2. MiFID;
    3. CONSOB;
  4. 6 tipologie di conti;
  5. 4 piattaforme di trading;
  6. flessibilità di trading;
  7. diversi asset;
  8. formazione gratuita di ottimo livello.

Clicca qui per leggere la recensione completa del broker FXGM

Clicca qui per aprire un conto con il broker FXGM

Le piattaforme qui sopra descritte, sono tutte indicate per i tuoi investimenti in borsa, ma sopratutto sono piattaforme affidabili, sicure, oneste, autorizzate e regolamentate dalla CONSOB o dalla CySEC o da entrambe.

Nel caso di investimenti di opzioni binarie presentano come abbiamo potuto vedere anche rendimenti elevati, e nel caso si trattasse invece di investimenti con i CFD i tassi di spread sono veramente bassi.

Attenzione però perché in entrambi i casi, i bonus di benvenuto sono molto elevati. Ricordiamo che i bonus sono un regalo in denaro che non può essere prelevato dal broker ma che gli viene offerto per incrementare il suo budget di investimento.

Cosa sono gli indici di borsa

indici-di-borsa

Passiamo ora nel vivo gli investimenti in borsa, andando a definire quelli che sono gli indici di borsa.

Gli indici di borsa, rappresentano una situazione generale del mercato in maniera sintetica; quindi un indice di borsa altro non è che la media pesata del prezzo di alcuni titoli selezionati. Questi possono variare tra i titoli maggiori o anche tutti i titoli.

Inoltre teniamo a precisare alcune definizioni; quando ci troviamo a definire che la borsa è salita, intendiamo dire che il valore di un particolare indice è salito. La borsa viene intesa come un insieme di indici nel suo complesso e non di un singolo indice.

Attenzione ancora al fatto di considerare gli indici in quanto rappresentano bene il sentimento complessivo del mercato nei confronti dell’economia.

Tra gli indici più famosi al mondo possiamo ricordare:

  • l’indice Dow Jones, il quale rappresenta il valore dei maggiori titoli quotati alla Borsa di New York;
  • l’indice NASDAQ, il quale invece sintetizza il valore dei maggiori titoli nel settore tecnologico.

Dove investire in Borsa?

dove-investire-in-borsa

La cosa più semplice che possiamo fare quando vogliamo investire in borsa, è quella di acquistare un’azione. Fin qui tutto semplice se non era per il fatto di poter anche sapere quale azione comprare e quindi dove investire in borsa.

Gli strumenti giusti per investire in Borsa, parliamo ovviamente di coloro che hanno un piccolo capitale a disposizione, sono sopratutto gli strumenti derivati.

Anche se possono sembrare complicati, sopratutto dato il termine, non lo sono e rappresentano degli strumenti estremamente flessibili, che sono capaci di far guadagnare in due determinate condizioni:

  • sia quando il mercato va giù;
  • sia quando il mercato va su.

Quindi se stai cercando una risposta alla domanda iniziale, ovvero dove investire in borsa, il nostro consiglio è  di investire con i derivati.

Brevemente qui ti andremo a spiegare il funzionamento di un derivato; il derivato altro non è che un titolo finanziario il cui valore dipende da un altro titolo, detto appunto sottostante.

Nel nostro caso, quindi nel caso parliamo di azioni, consigliamo di investire su un derivato soprattutto perché ci da la possibilità di guadagnare sia quando il titolo sale, sia viceversa quando il il titolo scende.

Vi sono differenti tipi di derivati, ma i più comuni e i più semplici da utilizzare sono:

  1. CFD;
  2. Opzioni Binarie.

Il primo, ci consente di fare un trading più flessibile poiché sono titoli che replicano nella maniera esatta il valore dell’azione sottostante; attenzione però al fatto che in questo modo il trading è reso molto più complesso.

Le opzioni binarie invece sono una tipologia di investimento molto meno complicate e per questo molto più semplici e preferite dai trader principianti per i loro investimenti in borsa.

A questo punto, una volta che abbiamo deciso di utilizzare uno dei metodi su indicati, bisogna andare a capire quale sia la migliore piattaforma di investimento da utilizzare.

Attenzione perché parliamo di investimenti in Borsa da casa e quindi la piattaforma dovrà necessariamente mettere a disposizione la possibilità di accedere via internet come abbiamo visto anche nel paragrafo precedente.

La funzione della piattaforma di investimento è quella che ci deve consentire di operare in modo semplificato sui mercati finanziari. Di seguito vi indicheremo anche le migliori caratteristiche di alcuni broker, in modo tale da semplificare al meglio  le loro caratteristiche e dando quindi la possibilità al trader di scegliere la giusta piattaforma per investire in borsa online

Non ci resta che analizzare il modo in cui investire in Borsa online; il trader dovrà quindi decidere se andare ad utilizzare i CFD o meglio ancora le opzioni binarie.

Personalmente consiglio l’utilizzo dei CFD per diversi motivi:

  1. Anche se i CFD rappresentano uno strumento derivato complesso, il loro prezzo non fa altro che riportare il prezzo dell’azione;
  2. I profitti che ci consentono di ottenere con i CFD sono in maniera proporzionale alla variazione del prezzo dell’azione;
  3. i CFD permettono al trader di decidere se chiudere una posizione sia in anticipo ed è il caso in cui il prezzo dell’azione sta scendendo in maniera vertiginosa, allora il trader può optare per venderla immediatamente;
  4. è possibile impostare prima di cominciare il trading, un valore che si riferisce alla perdita massima la quale è disposto ad accettare ed oltre la quale si chiude in maniera del tutto automatica; questo è quello che viene inteso con il termine di Stop Loss.
  5. è possibile anche impostare un valore di profitto massimo, oltre il quale sia possibile chiudere la posizione in attivo; questo prende il nome di Take profit.
  6. Ti offrono la possibilità di utilizzare un effetto leva anche più tosto elevato, che può arrivare anche a toccare un valore pari a 400, ovvero 1 € investito equivale a 400 €

In sostanza, lavorare con i CFD, non è difficile ma bisogna però tenere sempre presente che i livelli sono importanti e dunque secondo noi devono essere sempre impostati per evitare delle brutte sorprese.

Investire in Borsa con le opzioni binarie

investire-in-borsa-con-le-opzioni-binarie

Abbiamo detto che investire con le opzioni binarie è molto semplice e veloce; uno dei più grandi vantaggi delle opzioni binarie, è connesso al guadagno; inoltre sono estremamente facili da usare e sono alla portata di tutti i trader.

Spieghiamo brevemente il loro funzionamento; investire con le opzioni binarie vuol dire investire su un asset e determinare se il prezzo in base alla scadenza dell’opzione sale o scende rispetto al prezzo di apertura.

Quindi alla scadenza dell’opzione, il trader dovrà indicare se il prezzo sale o scende. Se la previsione è corretta allora il trader ottiene il suo profitto; in caso contrario può ottenere un rimborso sulla perdita come dimostrato dalle caratteristiche su esposte del broker. Quindi state molto attenti nella scelta del broker.

Miglior broker opzioni binarie

BROKER TOPOPTION

broker-topoption

Anche il broker TopOption, è uno dei migliori e da noi consigliato per le sue innumerevoli caratteristiche e vantaggi. Tra questi ricordiamo:

  • Deposito minimo 100 €;
  • Trade minimo: 10 €;
  • Regolamentato CySEC e  MIFID;
  • Supporto Italiano;
  • Rendimento medio Opzioni: 85%;
  • Rimborso perdite: da 0% a 15%;
  • Opzioni binarie disponibili:
    • Opzioni 60 secondi;
    • Opzioni Builder;
    • Opzioni one touch;
    • Sede: Cipro

APRI UN CONTO GRATUITO SU TOPOPTION.COM CLICCANDO QUI >>

PER LEGGERE LA RECENSIONE TOPOPTION CLICCA QUI>>

Investire in borsa: come iniziare

Arrivati a questo punto, passiamo un attimo a riassumere i vari passaggi fin qui elencati, per poi passare a vedere come si fa ad investire in borsa.

  • La prima cosa che dobbiamo fare è quella di scegliere il tipo di investimento che vogliamo fare; quindi andremo a scegliere tra opzioni binarie o CFD.
  • Successivamente dobbiamo andare a stabilire qual è la piattaforma che si intende utilizzare, più consono alle nostre esigenze di trading. Attenzione quindi a scegliere con cura la piattaforma, perché rappresenta il broker a cui affidi i tuoi risparmi e perché poi scegliere una piattaforma di qualità autorizzata e legalizzata, garantisce altissime probabilità di guadagno.
  • Una volta terminate queste operazioni, bisogna aprire un conto di trading, andando sulla piattaforma del broker prescelto e registrarsi, senza nessun vincolo contrattuale; basta inserire i propri dati personali, i quali devono corrispondere necessariamente a verità.
  • Successivamente è possibile scegliere se utilizzare la piattaforma demo o la piattaforma di trading reale, depositando una somma di denaro sul proprio conto, attraverso i vari metodi offerti dai broker.
  • E’ opportuno ricordare inoltre che sia che si tratti di CFD sia invece che si tratti di opzioni binarie, sarà sufficiente un depositare un minimo deposito che varia tra i 100 e 250 €.

Investire in borsa: come si fa

investire-in-borsa-come-si-fa

Una volta che abbiamo riassunto in punti, il procedimento di registrazione per poter investire in borsa ed una volta che abbiamo a nostra disposizione il conto andiamo a vedere come si fa ad investire in borsa.

Per guadagnare con la Borsa l’obbiettivo principale è quello di capire dove andrà a muoversi. Solitamente chi investe in azioni va a scegliere titoli che fanno capo a multinazionali, e da qualche anno a questa parte sono preferite quelle quotate alla Borse di Londra o anche di New York.

Infatti come potrete vedere, nel momento in cui andremo a fare trading, tutte le migliori piattaforme che offrono la possibilità del trading azionario mettono a disposizione solo questo tipo di titolo; attenzione perché non è un limite imposto, ma un modo per tenere lontani utenti inesperti sopratutto da quei titoli che possono essere invece manovrati dal mercato interno e che quindi possono poi rilevarsi fallimentari.

A questo punto, non ci resta altro da fare che capire cosa noi vogliamo fare; ti dirò sin da subito che all’inizio può sembrare molto difficile, ma ti posso assicurare che dopo circa 7 giorni, è molto facile. Basta un po’ di buona volontà per capire qual è lo spunto del mercato e di conseguenza agire.

Vi sono anche dei trader che riescono a capire molto bene l’andamento del mercato, ovvero come si muoverà il prezzo di un’azione solo e soltanto osservandone il grafico. Questo processo è definito come analisi tecnica. Al contrario, vi sono trader che preferiscono invece, ragionare sui dati diffusi dalla società.

Non pensare e non pretendere di arrivare e guadagnare in borsa! Per investire con successo è molto importante che tu segua all’inizio gli esperti giusti e sopratutto non dovrai mai smettere di studiare e di impegnarti a seguire tutti i consigli che i broker ti offrono, poiché il miglior risultato si ottiene, non solo con la formazione iniziale ma anche con l’esperienza ed il tempo.

Quindi il nostro consiglio finale è quello di impegnarvi a fondo; non è poi neanche detto che ci possano riuscire tutti ma se invece ci credi veramente e fino in fondo e saprai utilizzare la piattaforma di investimento nel giusto modo, potrai diventare anche tu un trader esperto. Non investire più del deposito che ti puoi permettere di perdere ed usa un limite massimo per i tuoi investimenti pari al 5% del capitale investito.

Ti possono interessare anche i seguenti argomenti:

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com