Dati crisi mercato lavoro Usa affondano Borse Europee

Pubblicato da: Luca M. - il: 05-12-2008 8:56

L’apertura di giornata di questo fine settimana è debole per le borse Europee che dopo aver vissuto la giornata di ieri all’insegna della volatilità continuano nell’incertezza nonostante le decisioni prese dalla Boe e dalla Bce che hanno tagliato i tassi di interesse rispettivamente di 100 e di 75 punti base.

Poi i listini europei sono andati in picchiata dopo la diffusione del pessimo dato sul mercato del lavoro americano. C’è molta attesa anche per i dati sul credito al consumo di ottobre.

In Italia arriveranno in giornata le rilevazioni sulla produzione nelle costruzioni 3° trimestre; in Germania verranno resi noti gli ordini industriali di ottobre.

Ad inizio di contrattazioni a Piazza Affari il Mibtel ha fatto segnare un calo dell’1,17% a 14.652 punti, mentre perde poco meno l’S&P/Mib.

In Germania la Borsa di Francoforte inizia gli scambi in calo dell’1,09%, Amsterdam dello 0,83%, Bruxelles dello 0,86%, Zurigo che cede l’1,31% e Madrid l’1,68%, mentre Parigi perde l’1,27% e Londra l’1,01%.

Tra i settoriali cede il comparto energetico -2,68% e quello delle risorse di base che perde il 2,26%, male anche il settore automobilistico che perde il 2,12%.

Ieri Wall Street aveva chiuso in ribasso del 2,51 con il Dow Jones e del 2,93 con l’S&P500.

Stamattina la Borsa di Tokyo ha terminato la seduta quasi invariata, con il Nikkei a -0,08%.

Mentre la prima parte della seduta di giornata volge al termine, Parigi e Francoforte hanno avuto le peggiori performance, con cali intorno al 3%, ma anche Amsterdam e Madrid sono ben oltre il -2%.

Piazza Affari a metà giornata ha perso due punti e mezzo con entrambi gli indici principali.

Pochi i titoli in positivo alla Borsa Italiana: il migliore è Parmalat, con un rialzo dell’1,62%, seguito da Finmeccanica con +0,83. I ribassi sono guidati da Tenaris (quasi il 6%) e ancora Banco Popolare (quasi il 5). Poco meno perdono Mediaset, Alleanza ed Eni. Poi, i dati giunti dagli Usa sulla disoccupazione, hanno messo ancora più piombo sulle ali dei mercati.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com