Autogrill va a nozze con la California

Pubblicato da: MatteoT - il: 26-12-2010 2:12

Per Autogrill, l’ultima seduta di Borsa prima della pausa natalizia ha fruttato un + 2,5% facendo registrare i nuovi massimi a quota 10,60 euro; a far salire il titolo è stata la notizia di due nuovi contratti chiusi negli aereoporti degli Stati Uniti e di uno rinnovato in Canada.

Autogrill, che per lo più è conosciuta per essere il marchio più presente nei punti di ristoro della rete autostrdale, in realtà negli anni è diventato il leader mondiale per la gestione di punti vendita e di ristorazione negli aeroporti di tutto il mondo. E lo ha fatto con una campagna di acquisizioni iniziata ormai più di 10 anni fa.

Una di queste operazioni ha portato il gruppo controllato dalla famiglia Benetton e rilevare HmsHost, società del settore molto forte nel mercato americano. Ed è proprio quest’ultima che ieri ha annunciato l’aggiudicazione di un contratto per cinque nuovi punti vendita nell’aeroporto di San Francisco (il secondo in California e il decimo negli Usa per numero di passeggeri) e altri 3 in quello di Sacramento.

Queste concessioni dovrebbero durare 10 anni e fruttare ricavi stimati rispettivamente in 80 e 90 milioni di dollari.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com