Sono i fratelli Rocca i paperoni di Piazza Affari

Pubblicato da: MatteoT - il: 01-01-2011 6:39

Sono i fratelli Paolo e Gianfelice Rocca i paperoni di Borsa 2010 con un valore complessivo delle proprie società quotate a Piazza Affari pari a 12,434 miliardi di euro; li seguono Leonardo del Vecchio con 8,45 miliardi di euro ed i fratelli Benetton che salgono sul terzo gradino del podio forti dei loro 6,838 miliardi.

Solo al quarto posto Silvio Berlusconi, con i suoi 3,296 miliardi, e al quinto Romain Zaleski (2,9).

I Rocca arrivano ai loro 12 miliardi con la partecipazione in Tenaris, per Leonardo Del Vecchio le partecipazioni sono in Fonciere des Regions, Generali, Luxottica, Beni Stabili, MolMed, e per i Benetton in Aeroporti di Firenze, Atlantia, Autogrill, Benetton Group, Caltagirone Editore, Gemina, Mediobanca, Pirelli, Prelios, Telecom e Rcs.

Dopo Berlusconi e Zaleski nell’elenco figura Muammar Gheddafi (2,307 miliardi) per le quote nella Juve, Retelit e Unicredit, seguito dalle famiglie Agnelli-Nasi (2,194 miliardi).

Completano la griglia dei primi 10 Paperoni le famiglie Boroli-Drago (2,120 miliardi), all’ottavo posto, Andrea e Diego Della Valle (1,812 miliardi) e lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan di Abu Dhabi, presente in Atlantia, Mediaset e Unicredit.

A seguire nella classifica alcuni dei nomi più famosi della finanza italiana fra i quali Francesco Gaetano Caltagirone (11esimo, con 1,536 miliardi), Nicola e Paolo Bulgari (1,123 miliardi), Gian Marco e Massimo Moratti (982 milioni di euro) ed Ennio Doris (951 milioni).

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com