Mediaset soffre le elezioni amministrative: ai minimi dal 2009

Pubblicato da: MatteoT - il: 31-05-2011 13:50

I risultati negativi delle elezioni amministrative hanno portato brutte notizie anche in Borsa per Mediaset che, in una seduta per il mercato piuttosto positiva, perde lo 0,87%; Silvio Berlusconi, ha incontrato i figli a Roma alimentando i dubbi sul futuro del gruppo, ma Pier Silvio, vice presidente Mediaset, ha negato l’esistenza di manovre in qualsiasi direzione.

I dubbi principali vengono alimentati dalla raccolta pubblicitaria in Italia, praticamente nulla; il 2011 doveva essere l’anno della ripresa, tuttavia la raccolta risulta essere ancora negativa, nonostante Mediaset riesca a fare meglio rispetto alle altre aziende del comparto.

Solo nel mese di maggio, il titolo ha perso il 19,13%; il gruppo di Cologno Monzese arriva quindi a 3,63 euro, ai minimi di marzo 2009; sul prezzo però pesano anche i 35 centesimi pagati per il dividendo 2010, ma i prossimi mesi rischiano di essere ancora più difficili.

Intanto – dice un osservatore – l’eccessiva attenzione alla politica ha eroso audience aprendo spazi per i concorrenti (come La7) e allontanando la pubblicità. C’è poi l’incognita pay tv. Gli addetti ai lavori non sono ancora convinti che sia una mossa vincente: “Sembra quasi una strategia difensiva – spiega un analista – . Macina ricavi, è in pareggio operativo, ma non è chiaro quando sarà in grado di garantire margini positivi”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com