Piaggio: Asia sempre più importante con Aprilia e Guzzi

Pubblicato da: MatteoT - il: 14-12-2011 18:50

Rilancio di Aprilia e Guzzi e crescita in Asia: sono questi i due obiettivi fissati da Piaggio per totalizzare quanto previsto nel piano strategico nel 2014: fatturato consolidato a 2 miliardi di euro, margine operativo lordo a 300 milioni di euro a fine periodo, con un ebitda margin al 15%.

Il gruppo guidato da Roberto Colaninno si muoverà su due direttrici: quella dei mercati maturi da un lato e quella dei paesi emergenti dall’altro; l’obiettivo, in quest’ultima fetta del mercato, è di arrivare a fine piano a oltre un milione di pezzi venduti.

Sul fronte Asia Pacifico, Piaggio prevede, quindi, l’ampliamento delle gamme veicoli e motori per entrare in nuovi segmenti di mercato con posizionamento premium, e il completamento dell’ingresso sul mercato indonesiano, grazie anche all’incremento della capacità produttiva di Piaggio Vietnam (300mila unità all’anno rispetto alle attuali 140mila all’anno).

Pontedera ha poi messo nel mirino l’India: nei primi tre mesi dell’anno prossimo inizierà la produzione nel nuovo stabilimento di Baramati che avrà una capacità produttiva superiore alle 150mila unità l’anno.

“Senza l’Asia – ha detto Colaninno – avremmo avuto enormi problemi. L’Asia ci ha permesso di fare investimenti in europa, di investire in innovazione e di staccare dividendi ai nostri azionisti. Credo che nei prossimi anni il mercato europeo si stabilizzerà. Prevedo un leggero aumento delle vendite”. Il manager ha poi aggiunto che il tema del debito “sarà un elemento dominante per tutto il comparto industriale”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com