Titoli petroliferi in forte rialzo

Pubblicato da: Luca M. - il: 20-06-2008 10:07

Il rincaro dei prezzi dei carburanti ha portato come conseguenza un forte rialzo dei titoli petroliferi alla Borsa di Shanghai.

PetroChina, numero uno in Cina e seconda compagnia petrolifera a livello mondiale, ha avuto un balzo in positivo dell’8% all’apertura delle contrattazioni e segnava ancora +5% nel primo pomeriggio.

In rialzo del 4,5% anche Sinopec.

Ma sugli effetti di lungo periodo di questa svolta tariffaria i pareri sono divisi.

Ieri sui mercati mondiali il greggio ha perso quota: in previsione del fatto che il boom dei consumi energetici cinesi rallenterà per effetto del rialzo dei prezzi. Ma non tutti in Cina sono convinti che andrà così. In passato, i prezzi amministrati dei carburanti hanno causato fenomeni di penuria e razionamento, lunghe code ai distributori soprattutto per i camion diesel.

Siccome le compagnie petrolifere vendevano il carburante spesso in perdita e i sussidi governativi non bastavano a coprire interamente la differenza tra le quotazioni mondiali del greggio e le basse tariffe domestiche, “imboscavano” il petrolio e ne limitavano i rifornimenti ai distributori.

Ora il rialzo dei prezzi alla distribuzione incentiva le compagnie petrolifere ad approvvigionare più generosamente il mercato. E la conseguenza ultima potrebbe essere un aumento dei consumi anzichè una loro diminuzione.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com