Scaroni (Eni): “Pronti a valorizzare Snam”

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-12-2011 14:14

Il percorso che ha condotto alla separazione funzionale di Snam si è concluso ed, ora, Eni può guardare “a questo importante asset senza pregiudizi. Potremmo immaginare un disinvestimento a patto di poterlo valorizzare la meglio”.

A dirlo è l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, in un’intervista a “Il Sole 24 Ore” in cui afferma che la per la società del Cane a sei zampe si valuta “ogni opportunità di valorizzazione”.

Per quanto riguarda i contratti take-or-pay nel settore gas Scaroni precisa che “non sono una spina nel fianco ma il modo tradizionale per acquistare il gas a lungo termine”. Dopo gli accordi raggiunti con la Libia e con l’Algeria, il negoziato con Gazprom ora in corso “non è facile” e anche il manager confida in una soluzione “entro i primi mesi dell’anno”.

Per quanto concerne l’Africa, l’Eni ha appena concluso un anno “eccezionale”, ma ci sono anche “la Russia, l’area del Pacifico, l’Australia e Indonesia, dove – afferma Scaroni – contiamo di arrivare per la fine del decennio a 200mila boe al giorno”.

Fiducia sul capitolo Libia. L’ad di Eni è convinto che la piena capacità produttiva verrà raggiunta entro giugno 2012: “Si tratta solo di risolvere alcuni problemi tecnici – dice Scaroni -. In ogni caso siamo già soddisfatti di aver recuperato l’80% della produzione: nessuna altra compagnia ci è riuscita”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com