Fusione Glencore-Xstrata: arriva il via libera per il colosso delle materie prime

Pubblicato da: MatteoT - il: 07-02-2012 18:13

Glencord, trader di materie prime, e Xstrata, gruppo minerario, hanno raggiunto un accordo di fusione che darà vita ad una compagnia globale del valore di mercato complessivo pari a 69 miliardi di euro. Le due società svizzere hanno annunciato tale accordo in una nota.

L’operazione – si legge in una nota – punta a creare un “grande operatore” che sia “pienamente integrato nella catena produttiva delle materie prime, dall’estrazione e la lavorazione, dallo stoccaggio, il trasporto e la logistica fino al marketing e alla vendita”. La fusione “tra pari” – come è stata definita – avverrà per scambio azionario: gli azionisti di Xstrata riceveranno da Glecore 2,8 azioni di nuova emissione per ogni titolo da loro posseduto con un premio del 15,2% rispetto al prezzo di mercoledì scorso, quando si annunciò per la prima volta la ricerca di un’intesa. 1

Il timone della nuova società sarà preso dall’ad di Xstrata, Mick Davis. Mentre il numero uno di Glencore, Ivan Glasenberg, sarà il suo vice: “La fusione tra i due gruppi – ha detto Davis – offre un’opportunità unica di creare un nuovo modello di business nel nostro settore rispondendo ai cambiamenti ambientali. E’ un passaggio logico per due attori complementari”.

Gli azionisti di Xstrata avranno il 45% della nuova società che adesso, con la richiesta crescente di materie prime dai Paesi emergenti, lancia la sfida ai giganti del mercato da Bhp Billiton a Vale e Rio Tinto.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com