Mediaset: brusca frenata nel 2011

Pubblicato da: MatteoT - il: 21-03-2012 16:04

La raccolta pubblicitaria in decrescita mette il freno agli utili di Mediaset. Le tv di Berlusconi chiudono l’esercizio 2011 con 225 milioni di profitti, il 36% in meno rispetto all’anno precedente. Colpa della crisi degli spot che per il Biscione si è concretizzata in un calo del 3,3%.

Un trend che è accelerato nell’ultimo trimestre dell’esercizio (in coincidenza con l’addio del premier Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi) quando le tre reti ammiraglie del gruppo hanno registrato un preoccupante -8%.

Cologno Monzese, alla luce di questi risultati, ha tagliato il dividendo da 35 a 10 centesimi per azione.
Quindi ai soci verranno distribuiti 113 milioni, molto meno dei 400 del 2011. Un colpo di forbice che peserà moltissimo sul bilancio di Fininvest che quest’anno non incasserà dividendo nemmeno dalla Mondadori 1.

Mediaset, vista la scarsa visibilità del mercato, punta a chiudere il 2012 con un nuovo calo dei profitti malgrado il piano di tagli ai costi per 250 milioni già pianificato. A pesare sui conti è anche il rosso ormai cronico della pay-tv.

Il Biscione contava di chiudere quest’anno per la prima volta in pareggio e invece fa i conti con un buco di 68 milioni e l’appuntamento con il profitto è stato rimandato di “almeno un paio d’anni”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com