Ribaltone alle Generali: sfiduciato Perissinotto. Arriva Mario Greco

Pubblicato da: MatteoT - il: 03-06-2012 16:55

E’ stato un weekend agitato in quel di Generali; il cda del ‘Leone’ ha sfiduciato il group Ceo Giovanni Perissinotto; la rimozione del Ceo è stata votata da 10 membri del Cda. Al voto erano presente 16 dei 17 consiglieri del gruppo. Era assente il manager interno, Reinfried Pohl.

Dieci hanno votato la mozione di sfiducia caldeggiata dai soci privati e dall’azionista Mediobanca, cinque consiglieri hanno votato contro, l’amministratore delegato Sergio Balbinot si è astenuto.

La decisione è stata giustificata formalmente con “l’esigenza di operare un’iniziativa di discontinuità gestionale“. Giovanni Perissinotto, poi, si è visto risolvere il contratto di lavoro dipendente in qualità di direttore generale.

E’ stato un cda civile. Non c’è stato nulla di particolare, se non un confronto. Tutti sono preoccupati per il futuro della Compagnia, speriamo sia stata fatta la scelta giusta”, ha commentato alla fine uno dei consiglieri di Generali, Claudio De Conto. Su Mario Greco, probabile successore di Perissinotto, De Conto sottolinea che “è un ottimo manager” ma, interpellato sulla possibilità che Greco firmi oggi si è limitato a dire: “Vediamo, non lo so”.

Una nota ufficiale ha reso noto, in seguitom che il Cda ha deliberato “di proporre a Mario Greco la sua nomina a Direttore Generale e Group CEO, che avverrà previa sua cooptazione nel Consiglio di amministrazione successivamente alla risoluzione del suo rapporto di lavoro con il gruppo Zurich”. Nel frattempo che il cda sciolga gli ultimi dubbi sulla formalizzazione dell’incarico a Greco, tutti i poteri vengono presi dal presidente della società, Gabriele Galateri.

Diego Della Valle, invece, annuncia l’addio: “Lunedì comunicherò le mie dimissioni dalle Generali”, ha detto il patron della Tod’s lasciando la sede della compagnia del Leone alato al termine del Cda. “Non ero d’accordo su quello che si voleva fare, nella forma e nella sostanza. Trovo – ha sottolineato – che si poteva fare tutto meglio preservando al meglio l’immagine della nostra società e soprattutto del nostro Paese che in questi momenti ha bisogno di attrarre gli investitori e non di preoccuparli”.

“Prendo atto di chi ha deciso diversamente – ha aggiunto l’imprenditore – , questa è la democrazia: io non essendo d’accordo, l’ho detto anche ai miei amici del consiglio, lunedì manderò la mia lettera di dimissioni da consigliere delle Generali. Tanti auguri per il lavoro che dovranno fare in futuro“.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com