Forex: riepilogo settimanale sabato 26 gennaio 2013

Pubblicato da: MatteoT - il: 26-01-2013 14:35

Come di consueto, eccoci qui per analizzare assieme a voi come si sono comportati i principali cross valutari nell’arco della settimana che si è conclusa alle 23.00 di ieri, venerdì 25 gennaio 2013. La settimana da poco chiusa è stata decisamente interessante per l’euro, che è salito notevolmente nei confronti del dollaro.

Nella giornata di ieri, in particolare, è stato toccato il piccolo settimanale a 1,3373. Da qui si aprono tre livelli di resistenza molto importanti da tenere d’occhio per operare con price action e con la tecnica dei breakout o pullback. Stiamo parlando, nel breve termine, di 1,3486 (prezzo massimo registrato nel 2012), di 1,3492 (ritracciamento del 50% tra il massimo del maggio 2011 ed il minimo del luglio 2012) e 1,3500, importante soglia psicologica.

Tenendo bene a mente questi tre livelli di prezzo, sarà più comodo andare ad operare durante la prossima settimana, che dovrebbe vedere un andamento ancora favorevole per la divisa unica europea.

Passiamo, invece, alla sterlina che ha perso terreno nei confronti del dollaro; le previsioni per la prossima settimana, che inizierà alle 23.00 di domenica 27 gennaio 2013, parlano di una continuazione di questo down-trend. Il problema principale è legato alle basse prospettive di crescita dell’economia inglese durante l’ultimo trimestre del 2012, quando il Pil è calato dello 0,3%. Nonostante le Olimpiadi, quindi, anche il Regno Unito non sembra poter fungere da ‘locomotiva’ in questo periodo storico.

Il dollaro, invece, ha avuto ottime performance nei confronti dello yen giapponese, andando a toccare il massimo posto a 91,20, ma chiudendo in leggero calo a 90,91 dopo un fisiologico e del tutto naturale ritracciamento. La BoJ, quindi, fa proseguire il trend in salita per il dollaro. C’è il rischio che sotto ci sia qualche piano di svalutazione dello yen, anche se il governo giapponese e la banca centrale del Paese smentiscono questa ipotesi seccamente.

Concludiamo il post andando ad analizzare l’euro rapportato alla sterlina inglese. Ottima prestazione per la valuta unica europea che tocca il massimo di 0,8529 e chiude poco sotto, precisamente a quota 0,8517. La prossima settimana, per la divisa europea, si annuncia in netto rialzo.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
Plus500
Plus500 OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com