Gli ordini nel Forex

Pubblicato da: MatteoT - il: 19-03-2013 10:00 Aggiornato il: 18-03-2013 15:34

Continuiamo con la trattazione degli argomenti più importanti che riguardano il Forex. Oggi andremo a vedere le tipologie di ordini che possiamo inserire operando nel mercato valutario. Partiamo dalla gestione del rischio che, come non ci stancheremo mai di ripetere, è veramente un punto cruciale per determinare il successo o il fallimento di un investimento.

Forex 1

I traders possono avere dalla loro una vasta gamma di ordini dai quali possono scegliere come poter investire e come poter ottenere profitto, ma solamente gestendo il rischio ed i soldi sul proprio conto potranno essere profittevoli nel medio-lungo periodo. Gli ordini possono essere utilizzati, sostanzialmente, in due modi.

Il primo, quello più semplice ed immediato, è quello relativo al fare trading impostando un ordine per avere, al prezzo prefissato, l’ingresso a mercato.

Il secondo, invece, consente di chiudere parte della posizione; è questa una tecnica molto utilizzata da chi fa trading con grafici giornalieri e, quindi, non ha modo e tempo di guardare costantemente i grafici. In quest’ultimo caso sarà sufficiente inserire nella trading station un ordine di direzione contraria a quella della posizione aperta, specificando l’importo che si vuole chiudere. Una volta triggerato, avendo già una posizione aperta, non si andrà ad aprire una posizione in senso contrario, ma semplicemente verrà chiusa, al prezzo fissato dall’ordine, la parte dell’operazione prevista.

Vediamo, ora, alcune delle tipologie di ordini che possono essere utilizzati; partiamo da quelli di apertura di posizione. Qui ne abbiamo, sostanzialmente, tre:
Limit order: è un ordine che ci consente di aprire automaticamente una posizione ad un prezzo migliore di quello attuale;
Stop order: è un ordine che ci consente di aprire automaticamente una posizione ad un prezzo peggiore di quello attuale;
Order Cancel Order (OCO): è un ordine che ci consente di prendere più posizioni sullo stesso mercato con due ordini simultanei; quando si apre uno dei due ordini l’altro, automaticamente, verrà cancellato.

Passiamo, adesso, agli ordini di chiusura; questi, come facilmente intuibile, sono ordini che vanno a chiudere automaticamente una posizione ad un prezzo migliore rispetto a quello attuale, bloccando e contabilizzando parte del profitto previsto dall’operazione aperta.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com