La diversificazione del portafoglio nel Forex

La diversificazione del portafoglio nel Forex, deve essere un pò alla base della conoscenza di qualsiasi persona si accinge ad avvicinarsi al trading online. Spesso si pensa che questa cosa debba essere solo appannaggio dei traders più esperti, invece non è così, perchè anche chi muove i primi passi nel mercato del forex; deve conoscere bene questa cosa per evitare di incorrere in pericoli che sono sempre dietro l’angolo. Infatti, avere un portafoglio diversificato, consente di mettere insieme una varietà di classi di asset, così da ridurre al minimo l’esposizione al rischio. Ovviamente, diversificare il portafoglio, non è il solo e unico passo da fare per poter dire di aver creato un portafoglio ottimale; ma ci sono diversi altri passaggi da tener ben presente che andremo a vedere in seguito.

In cosa consiste la diversificazione del portafoglio

mercato forexAbbiamo detto che la diversificazione del portafoglio è essenziale, sia per le nuove leve, che per i traders esperti. Ora vediamo in cosa consiste e in che direzione orientare le scelta da prendere per poterla attuare. In primis dobbiamo dire che bisogna effettuare una diversificazione tra le varie classi di attività, così da poter orientare gli investimenti tra i vari beni a disposizione, come per esempio: obbligazioni, azioni, etc etc. Ovviamente gli investimenti, dovranno avere la minore correlazione tra loro, così da poter ridurre al minimo la volatilità del portafoglio; e questo grazie al fatto che le diverse attività sulle quali si è investito, salgono e scendono in tempi e modi differenti tra di loro. Dunque, la strada della diversificazione del portafoglio, rappresenta la possibilità di poter migliorare le prestazioni dello stesso, creando maggiore coerenza tra le diverse attività sulle quali si è investito.

Come diversificare il portafoglio nel forex

Entriamo ora nello specifico, andando a vedere come dividere il portafoglio, focalizzando l’attenzione sulla parte azionaria. Abbiamo detto, in precedenza, che l’investitore dovrà diversificare le operazioni così da ridurre il rischio, che è sistematico quando si tratta di società. Investendo in diverse società, che si occupano di settori differenti; e che magari sono collocate anche in nazioni differenti, allora questo rischio si può veramente ridurre al minimo. Dunque, diversificando in classi di attività, si porta il rischio a ridursi in maniera importante, visto che l’investimento in più attività riduce l’esposizione al rischio di mercato. C’è da dire, e questo è un pò un fronte comune, che la diversificazione del portafoglio, e quindi degli investimenti, non è sicuramente una garanzia contro la perdita; ma si può definire una strategia della prudenza che, se applicata agli investimenti a lungo termine, può dare i suoi frutti.

La diversificazione del portafoglio nel trading online

Vediamo ora, con alcuni esempi, come si può mettere in pratica quello che abbiamo detto in precedenza, e diversificare il nostro portafoglio andando ad investire nel trading online. La prima cosa che possiamo evidenziare è legate alle obbligazioni. Queste sono sicuramente un aspetto importante da tener presente quando si vuole diversificare il portafoglio; visto e considerato che hanno una correlazione molto bassa con alcune classi di attività, in particolare le azioni. La seconda opzione che possiamo scegliere, è quella legata al mondo immobiliare. Di solito, questo settore riesce a portare agli investitori sempre dei risultati buoni, attraversando indenne le varie fasi economiche; e oltre a questo ha dalla sua una correlazione molto bassa con il mercato azionario. Gli investimenti sul mercato immobiliare, sono quindi una soluzione ottimale, visto e considerato che si possono effettuare anche attraverso fondi comuni di investimento immobiliare, in alternativa all’acquisto diretto della proprietà stessa.

I modi differenti per diversificare il portafoglio

portafogli titoliPossiamo quindi concludere dicendo che la diversificazione del portafoglio, può avvenire in modi differenti. La prima prendendo in considerazione nel proprio portafoglio differenti classi di attività, con bassa correlazione tra loro; così da ridurre al minimo la volatilità del portafoglio stesso, e facendone migliorare le sue prestazioni. La seconda, invece, prendendo in considerazione la stessa classe di attività, ma orientandosi verso settori differenti. Solo facendo così, la riduzione del rischio potrà essere assicurata; perchè saranno differenti le reazioni che si verificheranno da settore a settore, rispetto ad un dato evento che si verifica in quello stesso periodo. Per poter far questo si va ad optare per due differenti tipologie di titoli: quella a reddito fisso, o anche i titoli di Stato; e quelli con andamento inversamente correlato. Optare per la prima soluzione, significa sicuramente avere una grande sicurezza del portafoglio; ma allo stesso tempo ci si dovrà accontentare di un rendimento non elevatissimo. Questo perchè, rispetto alle azioni, il reddito fisso ha un rendimento nettamente inferiore. Scegliendo la seconda soluzione, invece, i guadagni saranno sicuramente maggiori, ma allo stesso tempo cresceranno anche i rischi.

Diversificazione è: allargare i propri orizzonti

Per concludere possiamo dire che gli investitori che decidono di diversificare il proprio portafoglio, sono quasi obbligati ad allargare i loro orizzonti; non fosse altro che per avere una panoramica generale su tutti i mercati. A questo, poi, va aggiunto che la creazione del portafoglio ideale, non è sicuramente un’operazione semplice da fare; anzi rappresenta una delle cose più complicate che si possono fare in questo settore. Per fare questo, ci si deve avvalere di tutti gli strumenti a disposizione, compresa la statistica, che aiuta a calcolare la correlazione fra due titoli o due variabili.

1) Forex Tutorial: introduzione al mercato delle valute

2) Analisi Tecnica e Indicatori Tecnici

3) Strategie di Forex: scopri il tuo stile di trading

4) Forex: i vantaggi

5)Forex Trading: Recensioni Software

6) Come aprire un Conto Demo Forex (o di Opzioni Binarie) sui migliori Broker

7) Strategia: Copertura del mercato Forex con Opzioni

8) Diversificare il portafoglio nel Forex

<< Lezione recedente: LEZIONE  17 – Conoscere gli orari di negoziazione della borsa <<

>> Lezione successiva: LEZIONE 19 – L’importanza del calendario economico giornaliero >>

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG
IG OpinioniConto demo
AvaTrade
AvaTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Massimiliano

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com