Trucchi Forex: trader di successo

Pubblicato da: Massimiliano - il: 31-10-2013 7:27 Aggiornato il: 31-10-2013 7:28

Quando si parla di forex, tantissimi sono i luoghi comuni che si possono sentire, e tra questi anche quelli legati ai possibili trucchi per poter operare in questo mercato. Effettivamente il termine giusto da usare non è trucchi, ma sicuramente tecniche, che se applicate in determinate situazioni, possono dare sicuramente dei frutti importanti. Tra le varie tecniche, o trucchi, che via via andremo ad elencare e spiegare, c’è una su tutte che spicca, e che offre sicuramente delle garanzie di riuscita. Si tratta del comando: blocco perdita.

Trucchi Forex: L’uso del comando blocco perdita

Quando l’andamento del prezzo della coppia di valuta che si sta commercializzando è favorevole, allora si può utilizzare questa tecnica, molto famosa per coloro che operano nel mondo del forex; e che consente di poter avere profitti importanti senza rischiare praticamente nulla. Questa tecnica consente, quando vi sono le condizioni favorevoli, di spostare il valore del blocco perdita nel campo positivo, così che quando scatta il blocco perdita si otterrà un valore positivo e quindi un gudagno. Contestualmente si va a spostare anche il valore del prendi profitto verso un profitto maggiore. E’ chiaro che quando si va ad aprire un trade, la prima cosa da fare è quella di impostare i valori del blocco perdite, edel prendi profitto, così da chiudere in automatico la posizione al valore stabilito, in caso di possibilità di perdite, e chiudere l’operazione nel momento in cui l’operazione arriva a raggiungere la soglia del profitto da noi stabilità. Bisogna, poi, tenere bene in considerazione che il margine del blocco perdite deve essere maggiore rispetto al prendi profitto, così da evitare la chiusura della posizione nel momento in cui si registrano le normali oscillazioni del prezzo. Per concludere, prendiamo in considerazione il fatto che il blocco perdite deve avere un margine sufficiente, affinchè possa sopportare bene queste oscillazioni.

Definire sempre gli obiettivi che si vogliono perseguire

trucco-forex-2La prima cosa da fare, quando si decide di investire sul mercato forex, è quella di capire bene quali sono i vostri obiettivi; così da poter avere ben chiaro quello che dovete fare. Fatto questo, bisogna subito verificare se il vostro metodo, inteso come tecnica, sia afficace oppure no per poter raggiungere questi obiettivi prefissati. E’ chiaro che ogni stile di trading ha un approccio differente, così come un rischio che varia; e quindi per questo motivo non è possibile generalizzare il tutto, ma bisogna operare sul mercato con approcci differenti tra loro. Tutto questo deve essere molto chiaro, una volta che si decide di scendere in campo, per evitare perdite importanti.

Trucchi Forex: Scegliere sempre il broker giusto

Altro passo importante da compiere, prima di lanciarsi nel mondo del forex online, è quello di scegliere la piattaforma trading più adatta alle vostre esigenze. Il broker, quindi, diventa una scelta importante da compiere, nel momento in cui si decide di investire dei capitali sul mercato forex. Valutate bene le differenze sostanziali che si possono trovare tra le varie offerte dei broker che ci sono sul mercato, oltre a leggere un pò di commenti e recensioni sulle piattaforme che avete selezionato. Informatevi anche sulla politica che questi broker attuano e su come si muovono sul mercato forex; magari andando anche a provare le varie piattaforme, usufruendo del conto demo.

Decidere la metodologia giusta ed essere coerenti seguendo questa linea

La prima cosa da fare quando si decide si entrare in un mercato per investire, è quella di scegliere la metologia secondo voi giusta da seguire, e una volta intrapresa quella strada seguirla con coerenza. Infatti, si può optare per scegliere di utilizzare un grafico per capire il momento migliore per eseguire lo scambio, oppure l’analisi tecnica. Qualsiasi sia la scelta operata, la cosa importante è la coerenza e la sicurezza nel metodo scelto, che sia funzionale alle vostre esigenze, tenendo sempre presente i cambiamenti del mercato.

La sincronizzazione

Spesso i traders hanno momenti di confusione perchè le sono sommersi da informazioni contrastanti, soprattutto nel momento in cui si vanno a guardare i grafici in periodi differenti. Se ci si basa essenzialmente su un grafico settimanale, utilizzando però uno giornaliero, allora bisogna essere sicuri che ci sia una sincronizzazione tra i due grafici. In sostanza, se si verifica che il grafico settimanale vi darà un segnale di acquisto, allora bisognerà aspettare fino a quando anche il grafico giornaliero non presenterà anche’esso un segnale di acquisto.

L’aspettativa e il suo calcolo

Come-giocare-in-BorsaL’aspettativa non è altro che una formula che viene usata per capire in che modo il sistema è affidabile. Per determinare questo bisogna andare a vedere indietro nel tempo, misurandoli, tutti gli scambi vincenti che ci sono stati, rispetto a quelli perdenti. Una volta fatto questo, si andrà a quantificare la redditività di quelli vincenti rispetto ai perdenti. Prendete in esame, quindi, le ultime dieci negoziazioni, e se non ci sono stati scambi effettivi, allora ritornate a visionare il grafico, andando a vedere quando indicherà l’entrata e l’uscita da un trade. Fatto queste, andate a determinare se vi sarà un utile o una perdita e segnate tutti questi risultati. Realizzate un totale di tutti gli scambi vincenti, andandoli a dividere con il numero di trade vincenti effettuati.

Massima concentrazione sulle vostre negoziazioni

Una delle cose fondamentali da fare, è quella di rimanere sempre concentrati su quelle che sono le negoziazioni in atto. Tutto questo perchè in ballo ci sono sempre i vostri soldi. I soldi che sono sul vostro conto non dovranno mai essere considerati come necessari per vivere, ma devono essere visti come un gruzzolo che può essere usato per uno svago, come per esempio una vacanza. Per questo motivo, se la vacanza finisce, finisce anche il vostro denaro. Con questo atteggiamento si dovrà affrontare il trading online. Questa cosa prepara il trader ad affrontare anche le piccole perdite, e quindi a gestire in modo oculato il rischio. E’ importante, poi, cercare di sfruttare sempre gli scambi a rischio minore, pari al 2% dei fondi totali.

Grande attenzione alla costruzione di cicli di feedback positivi

Quando il trader va a pianificare quella che è una negoziazione, e riesce a fare tutto nel migliore dei modi, deve cercare di creare un modello di feedback positivo, perchè il successo genera sempre un successo.

Effettuare, sempre, analisi nel week-end

Quando i mercati sono chiusi, e quindi nel fine settimane, un buon trader deve sempre studiare tutti i dati a sua disposizione, per anticiparsi e preparare al meglio le strategie da attuare sul mercato alla ripresa. Bisogna studiare le classifiche settimanali, i modelli, le notizie che influenzano l’andamento del mercato, e ogni altro dato utile. Altro dato importante da tener presente è che la pazienza è la virtù dei trader vincenti. Questo perchè se il mercato non raggiunge subito il punto di accesso, bisogna attendere l’accasione giusta per poter entrare, anche se ci vuole molto tempo.

Trucchi del Forex: Prendere sempre appunti

Prendere appunti diventa importante per il trader, perchè così può affinare gli strumenti che ha a disposizione. Stampare un grafico e segnare sopra i vari punti di entrata e uscita, consentirà al trader di poter trarne tantissimi benefici. Ogni appunto può diventare utile, anche quelli di carattere psicologico, emotivo e personale; che evidenziano stati d’animo particolari come per esempio ansia, avidità o panico.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Massimiliano

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com