Strategia forex RSI e Ema su un grafico a candele

Pubblicato da: Trader - il: 19-02-2016 8:24

In questo nostro articolo andremo a trattare una delle strategie trading per il forex che risultano essere molto più che affidabili, specialmente nel lungo termine. Poiché come ben sapete, nel mondo del trading forex (ma in qualsiasi altro mercato finanziario) senza una giusta strategia forex che sia testata e affidabile, non si va proprio da nessuna parte.

Investire tramite una strategia forex risulta essere sempre la migliore cosa da fare. Perciò ci dedicheremo alla strategia forex RSI e Ema, una strategia di trading che si basa sull’utilizzo di due differenti (ma affidabili) strumenti dell’analisi tecnica., ovvero l’indicatore RSI e la media mobile esponenziale (spesso abbreviata in Ema: Exponential Moving Average).

forex-trading-strategy-ema-rsi

Esempio di utilizzo della strategia combinata EMA ed RSI

Più precisamente, viene utilizzato l’indicatore RSI insieme a 2 medie mobili esponenziali con differenti periodi. Infatti viene impostato l’indicatore RSI a 21 periodi e le 2 medie mobile esponenziale una a 5 periodi e l’altra a 12 periodi.

Iniziamo quindi con lo spiegare i 2 strumenti dell’analisi tecnica che compongono la strategia forex RSI ed Ema, mostrandone il funzionamento e come di solito vengono utilizzati per ricevere segnali di trading forex. Per poi invece soffermarci sulla vera e propria strategia forex RSI e Ema.

Come utilizzare l’indicatore RSI

forex-trading-strategia-ema-rsi

L’indicatore RSI è uno strumento dell’analisi tecnica che rientra nella categoria degli oscillatori. I cosiddetti oscillatori sono tutti gli indicatori dell’analisi tecnica che oscillano (da qui il nome) attorno a dei valori prefissati. A seconda dell’oscillazione dell’indicatore, si ottengono dei segnali di acquisto o di vendita.

Normalmente gli oscillatori dell’analisi tecnica vengono applicati non direttamente sul grafico finanziario, come invece per esempio accade per le medie mobile, strumento dell’analisi tecnica utilissimo.

Infatti, gli indicatori forex così come gli oscillatori dell’analisi tecnica vengono di solito applicati in un grafico dedicato, che viene piazzato al di sotto del principale grafico finanziario. Vediamo proprio qua sotto un esempio dell’indicatore RSI applicato ad un grafico finanziario.

indicatore-RSI-esempio

Esempio di utilizzo dell’indicatore RSI

L’indicatore RSI, spesso chiamato oscillatore RSI, è uno strumento dell’analisi tecnica molto affidabile, ideato e creato da John Welles Wilder nel 1978. Come potete ben capire, se un indicatore creato oltre 40 anni fa viene oggigiorno ancora utilizzato e apprezzato dalla maggior parte dei traders a livello mondiale, significa che sicuramente si tratta di un ottimo strumento dell’analisi tecnica.

Ecco spiegato perché l’indicatore RSI viene spesso incluso (con successo) in differenti strategie per il trading Forex, tra cui anche la strategia Forex RSI e EMA di cui andremo a trattare nel successivo paragrafo.

Andiamo adesso a vedere come utilizzare l’indicatore RSI per ottenere dei segnali di trading.

Specifichiamo fin da subito che l’utilizzo principale dell’indicatore RSI in ogni strategia Forex, è quello di individuare le zone di ipercomprato e le fasi di ipervenduto.

Queste fasi sono molto importanti in un mercato finanziario, poiché possono simboleggiare una possibile inversione di trend (da rialzista a ribassista, o da ribassista a rialzista) nel grafico corrente. I valori attorno a cui l’indicatore RSI oscilla sono i valori di 0 e 100.  Vediamo ora come interpretare le oscillazioni dell’indicatore RSI tramite l’immagine successiva.

utilizzo-indicatore-RSI-grafico

Esempio grafico di come utilizzare l’indicatore RSI

Zona di ipercomprato:

Si tratta di quelle fasi di mercato in cui un certo asset viene scambiato al di sopra del suo reale valore di mercato.

Un asset con il prezzo gonfiato è destinato a scendere prima o poi e a ritornare intorno al suo valore reale. Quando l’indicatore RSI si trova al di sopra del valore “70”, significa che ci troviamo in una zona di ipercomprato. Bisogna perciò porre attenzione ai movimenti successivi dei prezzi, perché molto probabilmente avverrà un ribasso.

Zona di ipervenduto:

Si tratta di quelle fasi di mercato in cui un certo asset viene scambiato al di sotto del suo reale valore di mercato.

Un asset con il suo valore “deprezzato” è destinato a salire prima o poi e a ritornare intorno al suo valore reale. Quando l’indicatore RSI si trova al di sotto del valore di 30, significa che ci troviamo in una zona di ipervenduto. Bisogna quindi porre attenzione ai movimenti successivi dei prezzi, perché molto probabilmente avverrà presto un rialzo.

Per tali motivi, riteniamo doveroso tenere sotto controllo l’indicatore RSI.

Quando l’indicatore RSI taglia in rialzo la linea del valore 70, come già detto, ci avverte che stiamo entrando in una fase di ipercomprato. Viceversa, quando l’indicatore RSI taglia in ribasso la linea del valore 30, ci sta avvertendo che stiamo entrando in una fase di ipervenduto.

Quando l’indicatore RSI tornerà poi nella parte centrale del suo grafico (quindi al di sotto della linea di 70 e al di sopra della linea di 30), significa che i prezzi di un asset si stanno muovendo verso il loro valore reale.

Come utilizzare la media mobile esponenziale (ema)

forex-trading-strategia-ema

Compreso il funzionamento principale dell’indicatore RSI, passiamo alla media mobile esponenziale, ultimo componente della strategia forex RSI e Ema.

La media mobile esponenziale sfrutta un metodo di calcolo più complesso rispetto alla comune media mobile (su cui non ci dilunghiamo oltre, dato che come al solito per applicare la media mobile esponenziale basta un clic del mouse sul grafico), per cui riesce a considerare in maniera ancora più accurata i valori che si trovano più lontani.

Nel grafico finanziario qui sottostante potete vedere un esempio di media mobile esponenziale applicata ad un grafico finanziario.

ema-media_mobile_esponenziale_esempio

Esempio grafico della strategia combinata tra EMA e MEDIA MOBILE ESPONENZIALE

Come avrete sicuramente già capito, la media mobile esponenziale viene interpretata alla stessa maniera di una media mobile. Perciò, la media mobile esponenziale si muoverà al di sotto dei prezzi agendo come supporto o al di sopra dei prezzi agendo come resistenza. Mentre per quanto riguarda i segnali che la media mobile esponenziale può darci:

  1. Segnale rialzista: quando la media mobile esponenziale taglia in rialzo (dal basso verso l’alto) l’andamento dei prezzi. Otteniamo un segnale di rialzo nei prezzi.
  2. Segnale ribassista: quando la media mobile esponenziale taglia in ribasso (dall’alto verso il basso) l’andamento dei prezzi. Otteniamo un segnale di ribasso nei prezzi.

Vale quindi anche lo stesso ragionamento riguardo al numero dei periodi presi in considerazione: prendete un maggior numero in caso di trading a medio-lungo termine.

Scegliete un numero minore in caso di trading a breve termine. Ricordandovi sempre che più la media mobile esponenziale è reattiva (quindi minore è il numero del periodo impostato per il calcolo), maggiori sono le possibilità di ricevere un numero più elevato di segnali con però alcuni “falsi segnali” tra di essi.

Come applicare la strategia forex RSI e Ema

Compreso il funzionamento dei due strumenti dell’analisi tecnica che compongono la strategia Forex RSI e EMA, possiamo adesso dedicarci a spiegare come impostare tali strumenti dell’analisi tecnica.

Per prima cosa, queste sono le impostazioni con cui dovrete impostare l’indicatore RSI e le 2 medie mobili esponenziali:

  • Media mobile esponenziale impostata a 5 periodi;
  • Media mobile esponenziale impostata a 12 periodi;
  • Indicatore RSI impostato a 21 periodi.

Ricordiamo che la strategia è pensata per essere utilizzata, normalmente, con un timeframe orario di un’ora. Quindi non scordatevi di impostare il vostro grafico finanziario con candele a chiusura oraria.

Qui sotto troverete un esempio di come il vostro grafico finanziario dovrebbe essere, una volta che avrete applicato ed impostato correttamente gli strumenti dell’analisi tecnica che compongono la strategia Forex RSI e EMA.

stratgia_forex_rsi_ema

Esempio grafico della strategia Forex combinando RSI e EMA

Passiamo ora a dedicarci ai segnali di trading forex che si possono ottenere da questa strategia di trading.

Un esempio di segnale di trading è possibile proprio riscontrarlo anche nel grafico finanziario qui sopra (indicato dalla freccia rossa). Parlando in generale, questi sono i casi in cui la strategia Forex RSI e EMA dà dei segnali di trading:

  • Segnale di rialzo: quando la media mobile esponenziale a 5 periodi taglia in rialzo la media mobile esponenziale a 12 periodi, mentre l’indicatore RSI taglia in rialzo la linea del valore 50 sul suo grafico.
  • Segnale di ribasso: quando la media mobile esponenziale a 5 periodi taglia in ribasso la media mobile esponenziale a 12 periodi, mentre l’indicatore RSI taglia in ribasso la linea del valore 50 sul suo grafico.

Parlando un attimo di stop loss, bisogna sempre tenere d’occhio se vi siano particolari notizie economiche o finanziarie che possono rischiare di destabilizzare l’andamento normale della coppia di valute con cui state facendo trading.

Nella maggior parte delle ipotesi, per questa strategia si dovrebbe applicare uno stop loss di 20-30 pips.

strategia_forex_rsi_ema_segnali_trading

Concludiamo questa breve descrizione della strategia Forex RSI-EMA, con i punti di uscita, sia in caso di segnale di rialzo che in caso di segnale di ribasso.

Ne avete un esempio proprio nell’immagine del grafico finanziario qui sopra, dove dopo aver ricevuto un ottimo segnale ribassista (quindi con la media mobile esponenziale a 5 periodi che taglia in ribasso quella a 12 periodi, e il taglio in ribasso da parte dell’indicatore RSI della linea del valore 50) si presenta un segnale di uscita, ovvero un segnale rialzista.

Infatti, la media mobile esponenziale a 5 periodi questa volta taglia in rialzo quella a 12 periodi, così come l’indicatore RSI taglia in rialzo la linea del valore 50.

Vediamo, più in generale, quali sono le regole di uscita dalla propria posizione secondo la strategia forex RSI e EMA:

  • Uscita da dopo segnale di rialzo: bisognerebbe chiudere la posizione quando la media mobile esponenziale a 5 periodi torna indietro su i suoi passi e taglia in ribasso la media mobile esponenziale a 12 periodi, oppure quando l’indicatore RSI taglia in ribasso la linea del valore 50.
  • Uscita da dopo segnale di ribasso: bisognerebbe chiudere la posizione quando la media mobile esponenziale a 5 periodi torna indietro su i suoi passi e taglia in rialzo la media mobile esponenziale a 12 periodi, oppure quando l’indicatore RSI taglia in rialzo la linea del valore 50.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Trader

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com