I grafici nel Forex: come analizzarli?

Pubblicato da: MatteoT - il: 11-03-2012 14:35

Analizzare i grafici forex è una pratica molto importante per avere successo nel mercato delle valute; tuttavia, tale fenomeno, se non viene svolto correttamente può risultare molto costoso. Il forex necessita di una corretta analisi tecnica prima dell’apertura di una posizione, altrimenti si rischia di perdere denaro.

Quindi bisogna essere in grado di fare bene l’analisi dei grafici del forex, cosa che sicuramente aumenta le probabilità di guadagno. Cerchiamo di fornirvi importanti consigli da non scordare quanto si fa analisi dei grafici.

1) Struttura temporale: è necessario individuare che tipo di posizione si desidera fare. Se vuole essere uno scalper, un day trader o un lungo periodo. A seconda di questa decisione si potrà poi scegliere il miglior lasso di tempo nel quale operare.
– Per uno scalper è necessario utilizzare solo grafici con tempistiche più basse, come i grafici a 1 minuto o quelli a 5 e 15 minuti.
– Per un day trader è necessario utilizzare grafici a 15 minuti e fino a un’ora e un giorno.
– Per chi vuole fare trading nel lungo periodo, è possibile usare grafici con tempistiche più elevate, come i grafici orari, giornalieri e settimanali.

2) Leggere i grafici con un timeframe più elevato: il motivo? Avere una panoramica dell’andamento migliore per la coppia di valute considerata, in modo da poter cavalcare il trend verso il profitto.

3) Analizzare gli indicatori su un lasso di tempo inferiore per determinare il momento giusto per entrare nel mercato.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com