Intervento dello Stato

Intervento dello Stato

I problemi sollevati dai cicli economici e dallo sviluppo economico hanno indotto gli Stati ad adottare tutta una gamma di provvedimenti, sia per contenere le crisi, sia per accrescere il reddito nazionale migliorandone anche la distribuzione.

Parleremo di queste moderne forme di intervento; prima, perciò, vogliamo procedere con ordine.

L’attività dello Stato in economia riguarda quella parte della scienza economica nota sotto il nome di politica economica; essa assume caratteristiche diverse a seconda:

  1. dell’epoca;
  2. del sistema economico in cui si svolge.

Gli interventi dello Stato vengono distinti in diretti e indiretti. Sono interventi diretti quelli in cui lo Stato assume direttamente alcune attività produttive in determinati settori (e ciò, generalmente, col sistema delle imprese pubbliche) ; sono indiretti quegli interventi che lo Stato compie lasciando tuttavia l‘iniziativa all’attività dei privati: cosi, lo Stato compie intervento indiretto quando crea le cosiddette infrastrutture (strade, autostrade, aeroporti, ecc.), mezzi cioè per rendere l’ambiente più favorevole alle attività produttive.

Così, sono interventi indiretti il miglioramento dell’istruzione pubblica, per assicurare all’industria una mano d’opera qualificata; la promozione delle assicurazioni sociali, nonché lo svolgimento di una intelligente politica fiscale, doganale, commerciale.

E-investimenti.com

E-investimenti.com