Operaio e padrone

Operaio e padroneCome abbiamo visto con l’evolversi delle città industriali, il crescere delle fabbriche porta al cambiamento dei rapporti nel mercato del lavoro.

In precedenza il lavoro era prevalentemente agricolo e artigianale, veniva tramandato di padre in figlio o in piccoli gruppi dove comunque il rapporto era personale.

Con l’avvento della rivoluzione industriale invece si assiste alla spersonalizzazione  del rapporto del lavoro. Nasce il mercato del lavoro, dove viene scambiata la forza lavoro e i lavoratori si trasformano in numeri.

Nascono quindi le categorie dell’operaio e del padrone, che in parte rispecchiano la dicotomia latifondista – servi della gleba, ma riproposta in chiave moderna: nel medioevo il latifondista dava servizi in cambio del lavoro, ora il padrone offre denaro con il quale gli operai soddisfano i loro bisogni.

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com