Mercato dell’auto: continua il crollo. Fiat perde quota

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-09-2012 11:06

Almeno in Italia, il mercato dell’auto continua a soffrire. Le immatricolazioni di nuove vetture, ad agosto 2012, sono calate del 20,23% attestandosi a 56.447 unità contro le 70.764 di dodici mesi fa. I dati sono diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e confermano il trend negativo in atto da luglio scorso.

Non solo immatricolazioni di auto nuove; anche i trasferimenti di proprietà di auto usate, nel mese di agosto, sono calati del 9,38% attestandosi a quota 232.908. Nel complesso, nell’ultimo mese il volume globale delle vendite ha interessato per il 19,5% auto nuove e per l’80,5% usate. Considerando i primi otto mesi dell’anno, il mercato del nuovo segna un rosso del 19,86%, fermandosi a 1,224 milioni di unità.

E di questa soluzione non può che risentirne Fiat; le immatricolazioni del Lingotto (comprendendo Jeep, Chrysler e Dodge) ad agosto scendono a 16.689 vetture contro le 21mila di un anno fa. Nell’ultimo mese la quota di mercato in Italia di Fiat si mantiene comunque stabile al 29,6%, esattamente come un anno fa. Nei primi otto mesi dell’anno le registrazioni del gruppo risultano pari a 290.840 (-20,2% su base annuale) per una quota del 29,65%, quasi identica all’agosto 2011, quando si era collocata al 29,77%.

Il marchio Jeep immatricola in agosto quasi 300 vetture per una quota stabile allo 0,5%. Nei primi otto mesi dell’anno il brand registra più di 4.600 auto e la quota è dello 0,5%, in crescita di quasi lo 0,1%. Modello di punta del brand è il Grand Cherokee che si conferma tra le vetture più vendute del suo segmento, con una quota del 15,5%.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com