Ikea si lancia nelle rinnovabili: ecco la strategia del gruppo svedese

Pubblicato da: MatteoT - il: 23-01-2013 22:49

Dopo l’articolo su Warren Buffet, che si è lanciato totalmente nel settore delle energie rinnovabili puntando deciso su eolico e solare, ecco il caso di Ikea che, a differenza di quanto fatto dal gruppo tedesco Siemens, decide di puntare molto sulle energie verdi e low-cost.

L’azienda svedese, infatti, ha deciso di investire 4 miliardi di dollari fino al 2020 per sviluppare progetti di energia green ed abbassare i costi della fornitura energetica, in modo da poter mantenere al livello attuale i prezzi di vendita ai consumatori.

Già ad ora, Ikea possiede 250 mila pannelli solari dislocati principalmente negli Stati Uniti, oltre che 126 turbine eoliche nel Nord Europa. L’obiettivo, però, è quello di coprire il 100% del consumo energetico salendo notevolmente dall’attuale 34%.

Intanto l’azienda guidata da Mikael Ohlsson ha chiuso l’esercizio terminato ad agosto 2012 con un utile netto in rialzo dell’8% a 3,2 miliardi di euro, su un fatturato in progresso del 9,8% a 27,6 miliardi grazie alla crescita sia nei mercati maturi sia in quelli emergenti emergenti.

Ikea ha così realizzato la sua più forte crescita dall’esercizio 2005-2006. Nell’ultimo esercizio, ha precisato l’azienda svedese – che non è quotata in Borsa – in una nota “il gruppo ha anche visto espandersi il suo patrimonio in titoli e contanti a 17,9 miliardi di euro, il 6% in più rispetto ad un anno prima”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com