5 dividendi per il futuro

Pubblicato da: MatteoT - il: 16-04-2013 10:00 Aggiornato il: 15-04-2013 22:09

Oro in picchiata sotto i 1450$ e Goldman teme un 1250$ nei prossimi due anni ma la velocità con la quale scende fa temere il peggio anche tra i pessimisti. La Cina ha un Pil peggiore del previsto, Wall Stret si muove sull’onda della Federal Reserve. E visto che a gennaio scadrà il mandato di Bernanke, nulla toglie che allora la rotta potrebbe cambiare.

Debito pubblico

Ma la politica di chi investe in dividend yield è contraddetta dallo stesso comportamento dei protagonisti che puntano sul dato in sè, ovvero sul dividendo fatto e finito che si trovano davanti. Errato. Meglio preferire una visione più organica che contempli anche la crescita organica dei rendimenti nel tempo, soprattutto visualizzati su uno storico preciso che sottolinei l’andamento ed eventuali incrementi.

Solo questo è il cardine principale nella scelta delle azioni da dividendo in un investimento a lungo termine, anche perchè, non smetteremo mai di dirlo, cifre troppo alte e repentine hanno sempre confermato solo una cosa: la loro insostenibilità.

1) Coach
Specializzata in moda e abbigliamento, nei prossimi 5 nni è destinata, secondo le previsioni degli esperti John Reeves and David Meier, a vedere un aumento sia delle azioni che dei dividendi. Questa combinazione attraente potrebbe comportare una serie di favorevoli circostanze per gli investitori a lungo termine.

2) McDonald
Dal 1976 la società di fast foood che nel bene e spesso nel male ha cambiato le abitudini alimentari nel mondo, ha pagato un dividendo costante che potrebbe continuare e mostrare anche un aumento proprio sfruttando proprio la crisi e la necessità di cibo a basso costo.

3) Western Union
Western Union è il leader mondiale dei trasferimenti di denaro e servizi di pagamento. Nel prossimo quinquennio si prevede una crescita dei dividendi come degli utili della società, entrambi in costante aumento

4) Intel
Intel è leader nella produzione di microprocessori. Il suo attuale dividend yield del 4% ha tutte le carte in regola per un ulteriore incremento all’interno dell’anno in corso, con un rendimento totale che dovrebbe sovraperformare il mercato, anche in condizioni difficili sul panorama del settore hitech e in particolare dei Pc, la cui vendita ha registrato un crollo fortissimo con l’avvento dei tablet. .

5) Apple
Apple ha creato la comunicazione mobile e si occupa anche di software e nuovi dispositivi come la tanto chiacchiarata Apple Tv o l’iWatch. Azienda da record, ultimamente ha iniziato a soffrire delle difficoltà a mantenere le vette raggiunte. La sua tradizione sui dividendi è estremamente recente, visto che ha iniziato a pagare solo nel 2012 dopo oltre 17 anni che si trovava sulla scena, ma con una gamma incredibile di prodotti già esistenti, un bilancio solido e gli innegabili margini di crescita basati, appunto sui progetti in porto, Apple offre una delle migliori opportunità di rendimento in rapporto al rischio, per il prossimo lustro.

Fonte: trend-online.com

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com