Consigli per investire e mettere al sicuro i propri risparmi

Pubblicato da: Luca M. - il: 07-10-2008 6:21

Mai come in momenti di crisi così acuta come quella che stanno vivendo i mercati mondiali in questi giorni valgono alcune vecchie regole che dovrebbero essere il vademecum di ogni risparmiatore.

Prima regola: mai mettere tutte le uova nello stesso paniere; quindi diversificare fra Bot, obbligazioni aziendali, immobili e azioni.

Secondo regola: il grosso delle risorse deve essere sicuro, con almeno il 75% investito in Bot, Btp o risparmi postali oppure in conti di deposito liquidi (che tra l’altro sono garantiti dal fondo interbancario di tutela dei depositi).

Terza regola: tenere i nervi saldi e mai vendere o comprare azioni nei momenti di euforia o di panico. Quarta regola: gli investimenti sicuri sono quelli che rendono poco. Oggi i Bot annuali rendono circa il 3,5% netto effettivo (quindi escluse le tasse e le commissioni bancarie). E’ poco, ma l’inflazione è in calo e presto scenderà sotto questa soglia.

Per quanto riguarda i fondi pensione invece si può stare sicuri e tranquilli perchè non c’è assolutamente nessun pericolo in quanto i Fondi pensione investono in azioni (o meglio fanno investire a gestori specializzati) solo una piccola parte dei loro capitali. Inoltre questi investimenti sono molto diversificati per ridurre il rischio. Ecco perché il più ricco dei fondi pensione italiani, il Cometa (metalmeccanici, dispone di circa 4 miliardi), ha investito in ben 1.050 azioni in tutto il mondo e quando è fallita l’americana Lehman Brothers ha potuto annunciare che meno dello 0,1% del suo patrimonio era andato perso.Già ma cosa sta succedendo ai nostri soldi investiti nei Fondi pensione? Intanto bisogna verificare a quale linea di investimento ci si è iscritti. Quelle con maggiore componente azionaria ad agosto perdevano fra il 5 e il 10% da inizio anno. Ma se si guarda ai rendimenti a 5 anni si scopre che hanno reso fra il 40 e l’80%. Più del Tfr.

E’ più sicuro investire in Bot e Btp oppure azioni?

La crisi finanziaria in atto da un anno un risultato lo ha ottenuto: ha allontanato dalla Borsa i risparmiatori con bassa propensione al rischio. Investire in azioni, infatti, (o in Fondi Comuni azionari) è radicalmente diverso che comprare un titolo di Stato o depositare soldi su un libretto bancario o postale. Infatti si rischia di perdere una parte (e in alcuni casi tutto) il proprio capitale. Dunque, chi compra azioni dovrebbe “seguire” il proprio investimento, leggere le pagine economiche dei giornali, fiutare l’aria che tira. E non è detto che questa ”fatica” sia ripagata da guadagni adeguati. Se proprio si vuole diversificare una (piccola) parte dei propri risparmi si scelgano azioni tranquille, di aziende molto robuste, che danno dividendi alti. Ma non si compri mai quando le azioni vanno di moda. Quello è il momento di vendere.

Per quanto riguarda i depositi bancari invece sono tutti completamente al sicuro e non si deve avere nessuna preoccupazione perchè in tutta Europa esiste un fondo interbancario di tutela dei depositi. In caso di crac di una banca (da noi accadde anni fa con una cassa di risparmio toscana) i clienti privati italiani sono fra quelli più al sicuro visto che hanno diritto al rimborso di denaro depositato fino a circa 103 mila euro. In Francia il tetto è di 70 mila euro, in Gran Bretagna di 44 mila, in Olanda è 40 mila, contro i 20 mila di Austria e Spagna. Chi ha un conto in una filiale europea di una banca italiana è tutelato come un correntista italiano. Sono esclusi dal rimborso i pronti contro termine e le obbligazioni bancarie. Per aumentare le garanzie, prima l’Irlanda e da ieri la Germania hanno garantito tutti i depositi al dettaglio. Si tratta di decisioni anti panico prese per evitare che, causa il possibile crac di una banca, i risparmiatori ritirino i loro soldi da tutte le banche mettendo in crisi anche quelle solvibili.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
AvaTrade
AvaTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com