Consigli per investire sicuro in Obbligazioni

Pubblicato da: Luca M. - il: 15-10-2008 2:34

Accanto alle classiche obbligazioni quali Btp, Bot e Cct può convenire investire in emissioni tedesche e della Bei.

Per chi ha soldi e risparmi investiti in obbligazioni del Tesoro Italiano quali Bot, Btp, Cct e di emittenti soprannazionali come la Bei non vi sono rischi di nessun tipo.

Non ci sono alcuni rischi neppure per chi ha investito in obbligazioni di alcun emittente sovranazionale con rating tripla A. Tuttavia non tutte le emissioni governative sono uguali. Il debito della Repubblica Italiana, ad esempio, è classificato con un rating A+ dall’agenzia Standard & Poor’s. Questo significa che chi compra obbligazioni emesse dal Tesoro italiano vede premiato il rating inferiore del nostro debito pubblico con un rendimento maggiore. Che in questi tempi ha raggiunto anche i 70-80 centesimi di punto in più rispetto al Bund decennale tedesco, un rating tripla A. Per diversificare è quindi utile affiancare alle emissioni governative italiane anche titoli di altri paesi di area euro (o sovrannazionali) con rating tripla A.

Molti si chiedono se i tassi di interesse dovessero scendere su quali scadenze è meglio investire?

In teoria, quando si prevede una diminuzione dei tassi di interesse, e le ultime dichiarazioni della Bce vanno in questa direzione, conviene investire in obbligazioni a cedola fissa a media e a lunga scadenza: 5 e 10 anni. Infatti, dopo la riduzione dei tassi, le nuove emissioni avranno una cedola più bassa rispetto alle vecchie, e queste ultime registreranno un incremento di valore capitale. Tuttavia in momenti di incertezza vale la regola dello «starcorti » . Quindi è comunque saggio privilegiare le scadenze più brevi, a tre e a cinque anni.

Siccome il dollaro sta risalendo rapidamente può essere una buona scelta acquistare obbligazioni del tesoro americano?

La lunga fase di debolezza del dollaro, iniziata oltre quattro anni fa, ha subito un ribaltamento improvviso a partire da metà agosto. Le quotazioni del biglietto verde sono passate in pochi mesi da circa 1,60 contro euro all’attuale parità di 1,39, con un rialzo di quasi il 15%. Gli economisti delle maggiori banche internazionali prevedono un ulteriore rafforzamento del biglietto verde. Che nel corso dei prossimi 12 mesi potrebbe scendere anche al di sotto di quota 1,30 contro euro. I risparmiatori che investono in obbligazioni del Tesoro americano possono beneficiare di queste aspettative di rivalutazione del dollaro. Ma debbono anche ricordare che i tassi di interesse sui titoli di Stato americani attualmente sono pari a meno della metà di quelli europei.

Vale la pensa rischiare un investimento in emissioni societarie per un punto rendimento percentuale in più?

In questo periodo di elevata turbolenza dei mercati, anche obbligazionari, gli investitori professionali sconsigliano di acquistare emissioni rischiose come sono, in generale, i bond societari. I rendimenti, soprattutto per i titoli emessi dalle banche, sono allettanti, tuttavia anche i rischi sono piuttosto elevati. Meglio aspettare tempi più tranquilli, o impegnarsi per piccole quote e diversificando gli emittenti. Oppure scegliere un fondo d’investimento puntare su qualità e sicurezza. ANche rinunciando a puntI di rendimento

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com