Previsioni Bitcoin: investire con i Bitcoin nel 2017 conviene?

Pubblicato da: TommasoP - il: 27-12-2016 14:36 Aggiornato il: 28-05-2017 10:41

Abbiamo già trattato in un nostro precedente approfondimento come fare trading con i BitCoin. Oggi, invece vogliamo approfondire un altro aspetto, che molti trader tralasciano, ovvero i vantaggi di fare trading con i Bitcoin.

Uno dei motivi del perché consigliamo di tardare con questi è i il suo rialzo ad oltre $ 900, che rappresenta per il solo 2016 un +107% tanto che molti trader lo considerano come il nuovo bene rifugio. Ma passiamo ad approfondire meglio l’aspetto legato alla loro quotazione.

Fare trading con i Bitcoin: nel 2017 è il nuovo bene rifugio

Abbiamo detto che il trading con i BitCoin, è considerato come fare trading con un bene rifugio. Questa rappresenta oggi una novità, per il trading online preferita da tantissimi trader, che vedono appunto un nuovo bene lontano dalle svalutazioni e dalle crisi economiche.

Maggiori approfondimenti sono disponibili su:

Dopo una crisi durata diversi anni nei confronti della moneta online, oggi, la quotazione di bitcoin supera anche quota $ 900, facendo registrare un rialzo, una quotazione che segna +107% nel solo 2016.

Investire in bitcoin senza comprali, è possibile?

bitcoin

I Bitcoin sono ancora in forte rialzo e hanno chiuso le quotazioni a poco meno da una settimana all’inizio del novo anno con il segno positivo. La variazione per il solo 2016 è + che positiva, facendo segnare una performance di oltre il 100%. Ma come mai? Quali sono i motivi che li hanno spinti ad un così forte rialzo?

Sono tanti i fattori che hanno determinato un tale incremento, tanto da sfondare quota 900 dollari.

Un primo fattore, per altro molto determinante è legato al rischio percepito a livello geopolitico. Questo infatti, spinge gli investitori alla ricerca di nuovi asset e più precisamente di asset alternativi.

Al momento possiamo anche dire che la valuta virtuale ha fatto segnare un rialzo di oltre il 15%. Questo ha permesso ai Bitcoin di toccare quota 900 dollari, chiudendo a +107% il 2016.

Vi è da segnalare anche il fatto che i Bitcoin hanno segnato un segno positivo non solo nel 2016 ma anche 2 anni prima , ovvero nel gennaio 2014, quando la valuta virtuale stava scendendo dai suoi massimi storici a $ 1.137 legato allo scandalo MtGox.

In sostanza, Per il solo 2016 si segnala una chiusura positiva per la moneta virtuale; i bitcoin potenziano il rally, con un rialzo che batte tutti gli altri asset finanziari su base annua. Questo lascia intendere che si è preferito tradare BitCoin piuttosto che fare trading con materie prime o altre valute, e che è stato anche preferito rispetto al mercato azionario.

In breve definiamo i Bitcoin come valuta virtuale, il quale è un buon asset alternativo.

Markets-Bitcoin

Fai trading con i BitCoin online e il broker Markets.com

Previsioni Bitcoin 2017, record nel 2016. I motivi del rialzo

Abbiamo detto che uno dei principiali motivi a cui è legato il Bitcoin e di carattere geopolitico. di conseguenza, tutti gli eventi di questo tipo influenzano in modo positivo o negativo i Bitcoin.

Se si guarda agli ultimi avvenimenti, come ad esempio l’omicidio dell’ambasciatore russo in Turchia e l’attacco terroristico a Berlino è facile notare come il bitcoin non solo si è rafforzato ma ha ottenuto anche una solida spinta rialzista.

Altro elemento favorevole a rialzo è stata la pressione ribassista sullo yuan. In questo caso, a pesare è la politica commerciale in programma nell’agenda di Donald Trump.

Al momento segnaliamo anche che la Cina, è uno dei Paesi che registra maggiormente il trading di bitcoin. In sostanza, questo particolare trading sta guadagnando popolarità, coniato per altro attraverso codici informatici.

I Bitcoin sono preferiti ad altri asset in quanto è considerato  come un bene rifugio alternativo. perché ritenuto essere meno influenzato da regolamenti governativi e dalle modifiche alla politica monetaria.

Questo per il semplice fatto che è anche considerato al pari dell’oro o di altre materie prime come un bene rifugio, ovvero un bene su cui conviene investire.

Infine segnaliamo una leggera ritorsione degli investimenti in beni rifugio, nell’ultimo trimestre del 2016, in quanto vi è stato un rialzo dei tassi di interesse della BCE, la quale ha ridotto, il premium del metallo prezioso contro la valuta virtuale ai minimi di 3 anni.

Maggiori approfondimenti sono disponibili in merito su: Bitcoin, prezzi esplosivi e da record: +18% da inizio 2017, ma che succede?

Che valore raggiungerà il Bitcoin nel 2017? Quota oltre i $ 1000

bitcoin-

Il Bitcoin, negli ultimi messi del 2016, ha superato quota 900 dollari e si avvicina a gran velocità su cifre a 3 zero.

Questo lo si deve sopratutto in merito alla situazione politica di instabilità politica dovuta ai rapporti USA, Cina e Messico, i mercati cinesi e giapponesi, le transazioni abbastanza floride nei mercati neri delle Darknet, la svalutazione di beni come ad esempio l’oro che tende a viaggiare in tandem con il Bitcoin.

Nonostante sia considerato come un bene rifugio, la domanda è in calo in questo trimestre a causa del rialzo dei tassi negli Stati Uniti. Tutto tutto però è da verificare, visto che il 2017 è solo iniziato e gli analisti prevedono addirittura un rialzo dei BitCoin superiore a $ 2000.

Nel caso specifico dell’ultimo periodo, è possibile notare che la valuta virtuale, ha guadagnato oltre il 15%, facendo registrare il valore più alto da quasi 3 anni a questa parte.

Per tutto il 2016, nessun’altra moneta, indice di Borsa, materia prima, ha avuto simili rialzi.

Al momento il Bitcoin è preferito rispetto ad altri beni rifugio, perché la moneta è scarsamente influenzata dalle scelte politiche e dai regolamenti governativi e ci guadagna a seguito dell’instabilità generale derivata dall’indebolimento finanziario a livello mondiale.

Nota bene:

I BitCoin non sono correlati con altri mercati finanziari, e viene preferita ad altri asset che potrebbero subire dei deprezzamenti.

apri un conto

Apri un conto Demo eToro

Prova il trading su BitCoin con il conto demo illimitato eToro! Fai trading su BitCoin sfruttando il copy trading e il social trading!

CINA, INDIA,VENEZUELA, RUSSIA: mercati che influenzano l’acquisto dei BitCoin

bitcoin-trading

A seguito dello scivolamento tra yuan e dollaro del 6,5% a quasi 7 quest’anno, facendo segnare un minimo da 8 anni e mezzo, i trader dirottano su altri tipi di investimento come appunto i Bitcoin sopratutto da parte degli investitori cinesi.

La svalutazione dello yuan è uno dei fattori determinati del picco della valuta.

I volumi di trading su BitCin, sono passati in  cina soltanto da 10 milioni tra ottobre e novembre ai 3,5 milioni al giorno.

Anche India e Venezuela a loro volta contribuiscono a risollevare le sorti dei Bitcoin, in quanto hanno ritirato dalla circolazione banconote dal taglio più elevato, per un totale dell’86% e del 48% del contante disponibile.

Sia il paese Sud Americano, sia l’India puntano molto sui BitCoin raddoppiando gli investimenti nella moneta digitale.

Ricordiamo che i BitCoin, sono indipendenti da qualsiasi governo o banca centrale e nazioni ed è per questo che potrebbe essere preferibile investire nei BitCoin, come un’alternativa sempre più credibile al dollaro USA e ai metodi di pagamento tradizionali.

Trading con i BitCoin: preferiti in circostanze come elezioni europee e brexit

I prossimi mesi sono molto importanti da tenere sotto controllo per chi vuole investire con i BitCoin. Non mancheranno infatti tensioni a causa dei prossimi impegni elettorali. In questo caso, ricorrere ai BitCin, potrebbe essere una buona soluzione per i trader di tutto il mondo, investendo in questo bene rifugio.

Investire con i BitCoin: previsioni SAXO BANK

Secondo Saxo Bank i BitCoin, saliranno a quota $ 2.000, facendo segnare un +160% rispetto al valore di oggi.

I Bitcoin sono da sempre circondati da attenzioni e da aspettative piuttosto esigenti anche se ora, grazie all’insediamento di Donald Trump, molti meccanismi potrebbero contribuire alla realizzazione di questo scenario. Questo lo si deve sopratutto ai nuovi stimoli economici, con particolare riferimento alla riforma fiscale e all’aumento della spesa pubblica.

Saxo Bank si pronuncia però in merito affermando che un simile approccio porterebbe solo ad un incremento del debito nazionale statunitense, per altro abbastanza alto di per se con un aumento del deficit degli USA. Tutto questo equivarrebbe ad un aumento dei prezzi e rialzo dei tassi di interesse, una politica quest’ultima per altro già preannunciata e che non porterebbe altro se non ad un aumento del valore del dollaro americano.

Il suo valore dovrebbe crescerebbe senza sosta durante tutto il corso del 2017.

Investire con i BitCoin: previsione VINNY LINGHAM

come fare trading con i bitcoin

Vinny Lingham, cofounder di civic.com, afferma che il collasso economico è spesso seguito da un periodo di tassi a basso interesse, ovvero di inflazione.

Per il 2017, ci si aspetta dunque una crescita generale nel 2017 per la coppia USD / BTC di 2 o 3 volte rispetto il valore odierno.

Questo porterebbe ad un aumento del Bitcoin rispetto ad altre valute anche di 4 – 7 volte.

Si conferma ancora che i Bitcoin possano mantenere un tasso di volatilità relativamente basso per i suoi canoni, dimostrando la sua efficienza come riserva globale nei momenti d’instabilità geopolitica e finanziaria.

Pur mantenendo un tasso di volatilità bassa, il tasso di crescita sarà costante dovuto sopratutto al fatto che alcuni paesi cercheranno di vietare/limitare le negoziazioni in Bitcoin. Nonostante tutto però questo accrescerà la domanda di Bitcoin nel mercato nero, che agirebbe sicuramente come fattore positivo.

Ecco dunque spiegato perché il 2017 è considerato come l’anno giusto per il trading con i BitCoin

apri un conto

Apri un conto Demo IQ Option

Prova il trading binario con il conto demo illimitato di IQ Option; Fai trading su BitCoin con le migliori strategie opzioni binarie! Trade da 1 € e deposito minimo 10 €

Piattaforma trading Bitcoin

Infine, vi consigliamo di fare trading con i BitCoin, solo e soltanto scegliendo broker regolamentati ed autorizzati, i quali sono gli unici che permettono un investimento sicuro grazie al controllo da parte delle autorità internazionali.

Noi vi consigliamo di provare a fare trading con i Bitcoin aprendo un conto demo, in modo da investire denaro virtuale e non essere soggetti a perdite. Solo dopo aver accumulato una certa esperienza consigliamo di aprire un conto reale.

Di seguito una serie di piattaforme di trading online consigliate e testate dal nostro staff tecnico.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com