Btp in ripresa nel 2009?

Pubblicato da: Luca M. - il: 09-02-2009 2:52 Aggiornato il: 09-02-2009 3:14

La differenza di quotazioni tra Btp e Bund si è ampliata essenzialmente per due motivi.

In primo luogo a causa della crisi finanziaria, che come sempre accade colpisce le attività finanziarie dei paesi percepiti come deboli. Nell’eurozona Italia, Grecia, Portogallo e da poco anche la Spagna sono quelli che sui fondamentali corrono i maggiori rischi di un peggioramento del rating.

Il secondo motivo è legato al “delevereggiamento” ossia alla riduzione delle posizioni finanziarie in atto.

Negli anni passati molti investitori speculativi hanno fatto arbitraggi con i BTP contro i Bund, beneficiando del differenziale di rendimento e stringendo lo spread.

Al contrario con lo scoppio della crisi, la chiusura di molte di queste posizioni ha riallargato lo spread.

In particolare un titolo che scade nel 2029 nella fase attuale è penalizzato sia dalla elevata duration che dalla attuale inclinazione della curva dei rendimenti.

Gli investitori che temono un futuro rialzo dell’inflazione preferiscono infatti posizionarsi su scadenze sensibilmente più brevi.

Data l’attuale volatilità del mercato, non escludiamo comunque che momentaneamente possa esserci un recupero di qualche figura di prezzo, anche perché lo spread con il Bund dagli attuali livelli potrebbe nuovamente tornare a restringersi.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com