Fondo comune di investimento, cos'è ?

Pubblicato da: Luca M. - il: 08-06-2007 4:04

Un fondo comune d’investimento mobiliare è uno strumento di investimento collettivo del risparmio: si tratta di un patrimonio composto da una pluralità di Partecipanti, ciascuno dei quali possiede una quota proporzionale all’importo che vi ha versato.

Il patrimonio del fondo viene investito in valori mobiliari (titoli di stato, azioni, obbligazioni) le cui caratteristiche dipendono dalla tipologia del fondo stesso.

Possiamo distinguerli in Fondi aperti e Fondi chiusi.

I primi possono essere sottoscritti in ogni momento così come è possibile chiederne in ogni momento il rimborso, totale o parziale, poichè è previsto che il loro patrimonio sia variabile.

Le quote di fondi comuni d’investimento aperti sono offerte sul mercato dalle Società di Gestione e sono sottoscrivibili presso le Società di Gestione stesse o presso le Società di Intermediazione Mobiliare (tramite Promotori Finanziari) e gli sportelli degli Istituti di Credito.

I fondi chiusi hanno un patrimonio che è definito all’atto della sua costituzione e non è variabile in qualsiasi momento: di conseguenza possono essere sottoscritti solo in un certo lasso di tempo ed il rimborso può essere richiesto alla scadenza del fondo o dopo un certo numero di anni.

Le quote di un fondo chiuso possono essere negoziate (acquistate e vendute) solo in Borsa.

Una ulteriore distinzione và poi fatta tra i Fondi ad accumulazione di proventi e quelli a distribuzione degli utili.

I fondi ad accumulazione di proventi non distribuiscono i risultati di gestione agli investitori: i proventi vengono infatti reinvestiti automaticamente nel fondo e progressivamente capitalizzati.

I fondi a distribuzione di proventi distribuiscono i risultati di gestione sotto forma di stacco cedole periodico: al momento della sottoscrizione il risparmiatore può optare per il reinvestimento immediato dei proventi o per l’incasso della cedola.

Quanto alle attività oggetto dell’investimento possiamo parlare di fondi azionari, i quali investono prevalentemente in azioni ed in misura minore in obbligazioni, con un grado di rischio molto alto; abbiamo poi i fondi bilanciati, che investono in parte in titoli azionari ed in parte in titoli obbligazionari e/o reddito fisso, con un grado di rischio medio/alto.

I fondi obbligazionari, i quali investono prevalentemente in obbligazioni e strumenti del mercato monetario (titoli di stato).

I fondi obbligazionari misti possono investire parte del portafoglio anche in azioni.

Completano la gamma i fondi monetari, che investono in obbligazioni ed in titoli di breve durata, a basso rischio e facilmente liquidabili, e i fondi flessibili, che investono indifferentemente in azioni e in obbligazioni, con una ripartizione del portafoglio ed un grado di rischio che variano in modo rilevante in funzione delle scelte effettuate dal team di gestione ed hanno un grado di rischio alto.

Fonte: http://www.aaaeconomia.com

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

E-investimenti.com

E-investimenti.com