UNIPOL-BNL: indagati Fazio, Caltagirone e immobiliaristi.

Pubblicato da: Luca M. - il: 20-06-2007 16:58

Accelerazione nell’indagine della Procura di Roma sulla fallita scalata di Unipol alla Bnl. Sono tutti i componenti dell’ex contropatto. L’imprenditore romano Caltagirone, l’ex governatore della Banca d’Italia, Antonio Fazio, gli immobiliaristi Danilo Coppola, Stefano Ricucci e Giuseppe Statuto, sono indagati, insieme ad un’ altra ventina di persone, nell’ambito dell’inchiesta sulla scalata Unipol a Bnl. Secondo quanto si apprende, i reati ipotizzati sono, a vario titolo, insider trading, aggiotaggio e ostacolo all’attività di vigilanza. Tutti nomi evidenziati sulle prima pagine dei giornali e ai quali il solo quotidiano economico affianca anche i nomi di Giuseppe Statuto, dei fratelli Lonati, di Vito Bonsignore e Giulio Grazioli. I reati ipotizzati sono insider trading, ostacolo all’attivita’ di vigilanza e aggiotaggio informativo: quest’ultima ‘la principale ipotesi di reato’: ‘Nel mirino – aggiunge il giornale di Confindustria – l’assemblea del 21 maggio 2005 in cui il contropatto entro’ nel cda di Bnl con l’ aiuto di Bpi, Finnat, Unipol e Bper’. Il quotidiano economico – che ieri aveva rivelato che Fazio avrebbe detto ai pm che indagano sulla scalata ad Antonveneta, che Fassino e Bersani, nel 2005, gli proposero la fusione Unipol-Bnl-Mps, notizia che spicca oggi sulla prima pagina dei Giornali, prosegue nella rivelazione dei retroscena delle scalate, sostenendo che il presidente delle Generali, Antoine Bernheim, ascoltato dai pm romani nel 2006, ha raccontato di incontri informali con Prodi, D’Alema, Rutelli, Fassino e Fazio ma ha negato di aver mai subito pressioni dal centrosinistra (come sostenuto invece da Berlusconi) perche’ nella corsa all’istituto di via Veneto le Generali vendessero il loro 8 per cento alla compagnia assicurativa bolognese e non piuttosto agli spagnoli del banco di Bilbao’. ‘Scalata Bnl, indagati eccellenti’ il titolo che apre la prima pagina della Stampa, che commenta: ‘L’inchiesta arriva all’ultima svolta. Finisce nei guai il terzo gruppo, quello romano dei contropattisti’. ‘A due anni esatti di distanza si riapre la partita Bnl’, scrive l’Unita’ in prima pagina.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

E-investimenti.com

E-investimenti.com