Parmalat, 20 anni di reclusione per Calisto Tanzi

Pubblicato da: MatteoT - il: 24-09-2010 8:49

Il procuratore di Parma, Gerardo la Guardia, ha chiesto 20 anni di reclusione per Calisto Tanzi per il crack del gruppo di Collecchio, il cui fallimento venne dichiarato nel dicembre del 2003: “La pena è giusta secondo me, non si parla di pene esemplari. Le pene devono essere correlate a quella che è l’entità dei fatti e questo è stato il fatto più clamoroso che si è verificato nel XX secolo e all’inizio del XXI secolo e la pena richiesta sembra adeguata”, ha sottolineato Gerardo Laguardia.

A più di un anno e mezzo dalla prima udienza, 14 marzo 2008, il procuratore di Parma ora si aspetta che il tribunale dia atto del lavoro svolto e quindi confermi le richieste della Procura, che ha invece chiesto 12 anni di reclusione per Giovanni Tanzi, fratello di Calisto, nove anni e sei mesi per Fausto Tonna, a cui sono state riconosciute le attenuanti generiche equivalenti.

Sette anni e sei mesi per Domenico Barili, ex direttore marketing, sei anni per Luciano Silingardi, ex componente esterno del Cda di Parmalat finanziaria, sei anni per Paolo Sciumè, sei anni per Camillo Florini, ex manager del settore turistico, quattro anni per Giuliano Panizzi, quattro anni per Mario Mutti, quattro anni per Davide Fratta, tre anni per Paolo Compiani, cinque anni per Rosario Lucio Calogero, cinque anni per Fabio Branchi, cinque anni per Giovanni Bonici, ex Parmalat Venezuela ed ex amministratore di Bonlat, quattro anni per Enrico Barachini, due anni per Alfredo Gaetani, due anni per Sergio Erede.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com