Inps: utile effettivo minore di quello atteso

Pubblicato da: MatteoT - il: 14-10-2010 10:00 Aggiornato il: 14-10-2010 7:20

Nel bilancio di previsione 2010 ci si attendeva un utile di 4 miliardi, invece quello sensibile approvato ieri dal Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’Inps presieduto da Guido Abbadessa, si attesta a 706 milioni di euro, ben lontano da quanto previsto.

Queste modifiche finanziarie derivano dal cambiamento dei parametri contenuti nel Dpef 2010-2013, soprattutto per quel che riguarda la crescita in termini reali del Pil italiano (ritoccato dallo 0,5% all’1%), il tasso di inflazione programmata dell’1,5% e la contrazione stimata dell’occupazione complessiva dello 0,4%, invece che dello 0,2%.

Questi fattori fanno sì che si sia registrato un avanzo della gestione di competenza: +706 mln, quale differenza tra accertamenti per 284.219 milioni e impegni per 283.513 milioni.

“La situazione economica ha evidenziato per la gestione finanziaria, da un lato la riduzione delle entrate contributive e dall’altro l’incremento delle prestazioni istituzionali e ha consigliato, per la gestione economico-patrimoniale, l’adozione di criteri prudenziali in particolare nella valutazione di significative poste di bilancio”.

A tal proposito il Civ dell’Inps ha chiesto che tali criteri prudenziali debbano essere adottati anche nella predisposizione dei prossimi documenti contabili qualora si prolunghi l’attuale stato di difficoltà economica

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com