Censis: anziani grande risorsa per aumentar il PIL

Pubblicato da: Luca M. - il: 07-10-2007 5:28

Se gli anziani disponibili fossero messi in condizione di impegnarsi in attività di economia sociale si potrebbe generare nel Paese un valore di 128 miliardi di euro, pari all’8,7% del Pil. E’ quanto sostiene uno studio della Fondazione Censis realizzato per l’Istituto Nazionale per la Longevità Attiva e la non Autosufficienza (INPLANA) “Migliorando il contenuto di relazioni della vita degli anziani e riducendo, quinfdi, il circuito perverso fatto di solitudine, depressione, uso intenso e inappropriato di farmaci, si potrebbe stimare un risparmio di 700 milioni di euro di spesa farmaceutica (pari al 5% della spesa per famaci classe A 2006).

Nello studio realizzato presso il centro Civitas vitae della Foic di Padova (che rappresenta il più avanzato esempio di concreta materializzazione della filosofia della longevità attiva) sono stati analizzati gli impatti dei “Percorsi per la terza età protagonista”,il cui obiettivo è quello di assistere gli anziani nei loro differenziati bisogni. Le oltre 100 persone che dal 2003 hanno partecipato gratuitamente ai “percorsi” mostrano che rispetto ai coetanei che vivono negli stessi contesti,ma che non vi hanno partecipato,unapiù intensa relazionalità, una maggiore autostima,più responsabilità comunitaria e un migliore rapporto con le nuove tecnologie.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com