Inchiesta USA su titoli UBS collegati ai mutui subprime

Pubblicato da: Luca M. - il: 20-02-2008 7:46 Aggiornato il: 28-03-2016 11:20

Il Wall Stret Journal, citando fonti vicine agli inquirenti dichiara che la Procura di New York sta indagando sul prezzo dei titoli collegati ai <strong>mutui subprime</strong> del colosso svizzero <strong>Ubs</strong>. L’inchiesta della Procura segue quella già aperta dalla <strong>Fed</strong>, la Consob Usa, la quale sta indagando anche su Merrill Lynch. Le fonti fanno sapere che i giudici di New York non hanno ancora emesso mandati di comparizione per testimoniare nei confronti di Ubs e che la l’indagine si ricollega a quella della Sec. La Procura e l’autorità di controllo sulla Borsa sospettano valutazioni non regolari o manipolazioni sulle attività garantite da <strong>mutui</strong>.
Ubs è il gruppo europeo più colpito dalla crisi dei subprime e ha già effettuato svalutazioni su attività legate ai mutui Usa per 18,4 miliardi di dollari, oltre a una perdita complessiva di oltre 4 miliardi di dollari per l’esercizio 2007. A questo proposito è intervenuto il ministro delle Finanze svizzero, Hans-Rudolf Merz per assicurare che le svalutazioni non mettono in pericolo i conti di Ubs. «Ovviamente è allarmante che una cosa simile sia accaduta nonostante la nostra cultura bancaria – dice il ministro al giornale, SonntagsBlick – Non è una cosa buona. Ma nè Ubs, nè il nostro sistema bancario sono in pericolo».

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
IG MARKETS
IG MARKETS OpinioniConto demo
XTrade
XTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

E-investimenti.com

E-investimenti.com