Inflazione alle stelle ricorda situazione anni 70

Pubblicato da: Luca M. - il: 13-07-2008 10:23

Il presidente della Bce Trichet intervenendo al parlamento europeo ha detto che “L’inflazione nella zona euro è giunta a un livello preoccupante attorno al 4% a metà 2008. E i rischi sulla stabilità dei prezzi sono al rialzo nel medio termine”. Per Trichet, la crisi legata in gran parte al caro-petrolio, “ci ricorda la situazione del 73-’74, con economie che avevano lasciato libero corso all’inflazione e si ritrovarono con crescita molto bassa, livello di prezzi esorbitante, grande disoccupazione che ancora oggi stiamo combattendo. La posta in gioco è molto alta e la Bce, nelle sue decisioni sui tassi, sta facendo la cosa migliore per le fasce vulnerabili”.

“Occorre evitare di ripetere gli errori di politica economica commessi in risposta ai due choc petroliferi del decennio ’70”. E’ il monito del governatore di Bankitalia, Draghi, intervenuto all’Assemblea dell’Abi. Draghi lancia l’allarme inflazione sottolineando che l’aumento dei prezzi ha portato in un anno ad una riduzione del 3% del reddito disponibile e frenerà del 2% i consumi entro il 2008. I salari, dice, sono tornati ai livelli di 15 anni fa, ma i costi del lavoro per le imprese sono cresciuti del 30%. Salari fermi, bassa produttività, fisco alto e inflazione sono alla base della “stagnazione della nostra economia”.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com