McDonald’s bocciato dagli analisti

Pubblicato da: MatteoT - il: 09-09-2011 11:21

McDonald’s rallenta e cade in Borsa per la delusione degli analisti che scommettevano sull’ennesima accelerazione dell’azienda produttrice di Big Mac e patatine fritte; negli anni della crisi, le vendite dei panini del gruppo americano erano schizzate alle stelle, spingendo il titolo a toccare i propri massimi. Lo scorso 29 agosto aveva superato la soglia dei 91 dollari per azione.

Oggi invece la doccia fredda: mentre gli analisti stimavano vendite in crescita del 4,3%, queste si sono fermate ad un + 3,5 punti percentuali. Gli investitori ne hanno così approfittato per alleggerire le loro posizioni, mettendo sotto pressione il titolo che perde oltre il 4%.

A frenare la crescita è stata soprattutto l’area Asia-Medio Oriente-Africa, calata dello 0,3%; sempre buone le prestazioni in Usa (+ 3,9%), mentre in Europa si rallenta ad un + 2,7 punti percentuali.

Secondo McDonald’s il calo sarebbe dovuto, soprattutto, alla debole domanda in Giappone. Negli Stati Uniti, le vendite hanno tenuto per “la crescente popolarità dei McCafe e per le colazioni” a cominciare da quelle a base di frutta. Come a dire che gli americani stanno iniziando a rivalutare i cibi a basso contenuto calorico. In Europa le vendite sono state sostenuto dalla performance in Gran Bretagna e Russia.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
AvaTrade
AvaTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com