I risparmiatori scappano dai fondi comuni

Pubblicato da: MatteoT - il: 23-09-2011 12:08

I dati preliminari resi pubblici da Assogestioni mostrano che il sistema del risparmio gestito italiano registra dei deflussi totali per 1,8 miliardi di euro; anche nel mese di luglio 2011, la raccolta netta era stata negativa pre 1,3 miliardi.

Questi dati non fanno che peggiorare i dati da inizio 2011: una perdita di 8,4 miliardi di euro causati, in primis, dalle incertezze sui mercati azionari; i risparmiatori cercano di spostare i pochi risparmi sul mercato monetario.

In particolare, nell’ottavo mese dell’anno in corso, le sottoscrizioni registrate per i fondi chiusi e le gestioni di portafoglio istituzionali sono positive; flussi rispettivamente pari a 795 e 327 milioni di euro.

Il patrimonio dell’industria risulta oggi pari a oltre 973 milioni di euro ed è suddiviso pressochè equamente tra gestioni di portafoglio (51%) e gestioni collettive (49%).

Tra i fondi aperti sono positivi i prodotti riconducibili alle categorie dei monetari, con sottoscrizioni che superano il mezzo miliardo di euro (510 milioni), come pure i non classificati, che registrano flussi positivi pari a 54 milioni di euro. I fondi di diritto estero gestiscono oggi più del 61% degli asset investiti nelle gestioni collettive e sono pari a 268 miliardi di euro. Ai fondi di diritto italiano va il restante 39%, equivalente a 169 miliardi di euro.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
Fibo Group
Fibo Group OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com