Nuova Zelanda: arriva un doppio downgrade

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-09-2011 7:20

Sono due i declassamenti di rating patiti dalla Nuova Zelanda in poche ore: dapprima Standard & Poor’s e poi Fitch hanno tagliato il rating del Paese a causa di una preoccupazione forte sul suo debito estero. Il downgrade di Fitch è il primo in 13 anni.

Nonostante i rendimenti obbligazionari siano ai minimi record, il rating più alto del rischio di assiunge ai costi di finanziamento; le due agenzie di rating hanno quindi tagliato il giudizio sullo stato neozelandese che, quindi, passa da AA+ ad AA per entrambe le agenzie.

Il punteggio è inferiore a quello dell’Australia, che ha un rating tripla A, ma sopra quello del Giappone, che ha invece un AA-.

Ma la situazione è un vero e proprio paradosso: disavanzo delle partite correnti ridotto del 3,7% nel mese di giugno; debito estero sceso al 70% del PIl. Nonostante questo il taglio del rating è piombato sulle economie neozelandesi.

A seguito di questa decisione il dollaro neozelandese è sceso di 1,5 punti percentuali, in picchiata specie dopo il downgrade di Fitch. Gli economisti ora si aspettano che i tagli di rating andranno ad aumentare gli oneri finanziari.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com