Comprare obbligazioni del Portogallo

Pubblicato da: MatteoT - il: 11-04-2012 14:40

Dopo la crisi della Grecia, l’attenzione dell’Unione Europea e degli investitori istituzionali si è spostata sul prossimo ‘caso’ made in Europe. Quale sarà la prossima Grecia? E’ questa la domanda più ricorrente. I candidati vengono passati al vaglio dai grandi attori del mercato ogni giorno.

Maggior rischio significa maggior rendimento; ma con la situazione attuale, non si arriverà a quanto promettevano Italia o Grecia solamente qualche mese fa. Il tutto grazie al Firewall europeo. Restano comunque aperte le possibilità di trovare occasioni importanti che gli investitori, soprattutto retail, non vorranno lasciarsi sfuggire.

Gran parte dei broker e degli intermediari italiani consentono di negoziare titoli esteri senza problemi grazie alle piattaforme on-line, e per questo risulta estremamente semplice investire in Stati al di fuori dell’Italia.

Con un qualsiasi deposito titoli ormai è possibile negoziare su tutti i mercati del mondo a commissioni vantaggiose (e molto spesso, trattabili) ed è possibile quindi differenziare il rischio sugli investimenti aggiungendo anche prodotti ad alto rendimento.

Il rischio default per il Portogallo non è così alto come lo era per la Grecia, ma nei prossimi giorni ci potrebbe essere un aumento verso i titoli di Stato e per questo l’attenzione dei media si potrebbe catalizzare sul paese lusitano.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com