I rendimenti nelle opzioni binarie

Pubblicato da: Massimiliano - il: 17-10-2013 16:49

Quando parliamo di opzioni binarie, la prima cosa da dover affermare, e che siamo in presenza di uno degli investimenti finanziari, che hanno un potenziale di rendita molto alto. Le opzioni binarie, dette anche digital option, sono quindi molto redditizie, ma è importante anche sottolineare che se non supportate da una strategia adeguata, e da una presente attenzione dei traders, possono anche disattendere le aspettative di guadagno.

Sfruttare al meglio gli strumenti a disposizione

Contrariamente a quello che abbiamo appena detto, i traders che invece sanno sfruttare al meglio tutti gli strumenti a loro disposizione; possono sicuramente trarre un grandissimo profitto dalle opzioni binarie. Infatti, a seconda di quella che è la tipologia di opzione binaria, e del broker con il quale si opera, è possibile passare da un 70% di profitto, fino ad arrivare anche al 400%.

Le diverse tipologie di investimento nelle opzioni binarie

Opzioni-Binarie-Mercati-e-Investimenti2Andando a valutare un attimo le tipologie di investimento, possiamo subito dire che le opzioni binarie che vanno a produrre un rendimento che oscilla tra il 70% e il 95%, sicuramente richiederanno un impegno importante, ma commisurato a quello che poi sarà il risultato. Differentemente, per quelle opzioni binarie che hanno un rendimento potenziale che può toccare il 400%; possiamo affermare che avranno sicuramente un indice di difficoltà molto alto, anche perchè gli stessi broker porranno delle condizioni particolarmente difficili per poter raggiungere l’obiettivo. Ovviamente maggiore è il rendimento, e maggiori saranno le difficoltà per raggiungerlo.

Il rimborso parziale delle perdite

Ci sono alcuni broker sul mercato, che offrono ai traders un rimborso parziale delle perdite, rispetto all’investimento effettuato. Dunque, ci sono questi broker che danno la possibilità di poter beneficiare di un rimborso, nella misura del 10 – 15%, su quello che è il capitale investito, nel momento in cui si registra un perdita. Una opzioni positiva, perchè in caso di insuccesso, il trader può recuperare anche una piccola somma di quello che ha investito. Quindi, se andiamo a fare una valutazione: se un broker corrisponde l’85% su un’operazione, e un altro broker, invece, il 70%, ma andando a rimborsare il 15% in caso di perdita dell’intero capitale; allora possiamo sicuramente affermare che i due investimenti presentano un rendimento medio che può essere definito quasi uguale.

La differenza tra le opzioni binarie

rendimento opzioni binarieAndiamo per ordine, e proviamo a capire la differenza tra le varie opzioni binarie che sono a disposizione dei traders che vogliono investire. Partiamo con le opzioni che veongono denominate High/Low, che tradotto significa Su/Giù. Queste opzioni, dette anche Call/Put, sono quelle che regalano maggiori probabilità di successo. Questo perchè quello che il trader deve fare, è semplicemente determinare una previsione sul prezzo del titolo: se il prezzo sarà più alto o più basso allo scadere, di quello attuale. Ovviamente, essendo una previsione abbastanza semplice da fare, anche i profitti che si possono ricevere dalle opzioni Call/Put, sono sicuramente inferiore rispetto ad altre tipologie di opzioni binarie. Come detto, ampiamente in precedenza, sia tra il 70 e il 95%. E’ comunque un rendimento di tutto rispetto, visto che investendo una circa minima che per esempio possiamo quantificare in 100 euro, ci si porta a casa il 95% in più, ovvero un totale di 195 euro.

Le operazioni binarie più redditizie

Se le operazioni binarie High/Low sono quelle più semplici da scegliere quando si vuole investire, le opzioni one touch, dette volgarmente tocca/non tocca, e le opzioni intervallo, presentano una certa difficoltà. Maggiori sono le difficoltà, maggiore è il guadagno che si può trarre. Infatti, qui può arrivare fino a toccare il 400% del valore investito dal trader. Una di queste opzioni che chiude in positivo, può regalare fino a 400 volte quello che è il capitale investito, e quindi, investendo per esempio i famosi 100 euro di cui parlavamo in precedenza, è possibile portarsi a casa ben 400 euro di guadagno. Ovviamente non è facile riuscire a portare a termine positivamente un investimento del genere, soprattutto se l’opzione in questione paga dei rendimenti così alti. Tutto questo per dire che le opzioni binarie, pur nella loro semplicità di attuazione, sono comunque uno strumento di investimento che può portare un profitto anche elevato, a seconda di quello che si sceglie. E’ importante, per avere successo negli investimenti effettuati, osservare bene l’andamento del mercato e dei prezzi, usare al meglio gli strumenti di analisi a disposizione; perchè solo così si può ambire ad aumentare il capitale investito.

Ultimo consiglio

L’ultimo consiglio che si può dare è quello legato al ROI, che non è altro che il ritorno del capitale investito. Infatti, ogni trader deve sapere che è possibile poter portare a casa degli ottimi guadagni anche non riuscendo per forza a chiudere in maniera positiva, e quindi con profitto, ogni posizione aperta. La cosa importante è riuscire a mantenere un ROI positivo, perchè questo è quello che ci consente poi alla fine di trarre il nostro profitto.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Massimiliano

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com