Strategie Opzioni binarie a 60 secondi

Pubblicato da: Massimiliano - il: 20-09-2013 23:15 Aggiornato il: 21-08-2014 23:01

Per coloro che ancora non sono entrati nel meccanismo, per i traders in erba, o per coloro che non hanno ben chiaro ancora cosa siano le strategie opzioni binarie a 60 secondi; facciamo una veloce panoramica su questa tecnica, per poi addentrarci in quelle che sono le strategie da applicare. La prima cosa da dire che questa tecnica per la prima volta fu usata sulla piattaforma SpotOption, e da quel momento su presa in considerazione in maniera forte da tutte le piattaforme di tipo white-label. La particolarità di questa strategia di opzione Call / Put, è proprio il tempo. Infatti, questa prevede una scadenza di 60 secondi, ed è per questo che il trader ha la possibilità di poter acquisire in modo semplice una qualsiasi posizione; senza che l’attività venga conclusa al di sopra o al di sotto di un qualsiasi prezzo di mercato.

Opzioni binarie a 60 secondi: Cosa occorre sapere

Per riuscire a guadagnare servendosi delle opzioni binarie, c’è bisogno prima di tutto di conoscere una strategia. Diverse sono le strategie da poter attuare, e da accoppiare ad una bravura e conoscenza del mercato. Andiamo, ora, ad analizzare una strategia che consente di poter guadagnare con le opzioni binarie a 60 secondi, andando a guadagnare il 70% del capitale che si è investito, in un tempo veramente molto breve. Quali sono le cosa da conoscere, per poter attuare al meglio questa strategia? Semplice:
una media mobile a 20 periodi
una sottostante che sia molto volatile
un grafico candlestick

Come si attua questa strategia

La prima cosa da sottolineare è che il segnale per entrare ci viene dato dalla media mobile, mentre quando parliamo di acquisto opzione call, ci stiamo riferendo al prezzo che buca dal basso verso l’alto la media mobile; mentre per acquisto opzioni put, succede l’inverso. E’ opportuno ricordare che, una strategia simile, ha bisogno di una gestione ben strutturata del denaro, ovvero bisogna andare a razionalizzare quello che è l’investimento; così da poter evitare qualsiasi tipo di rischio. La regola da seguire è questa: investire il 5% del capitale ogni investimento che si effettua, così da tutelare anche quello che è il capitale che abbiamo a disposizione.

strategia-hammerSfruttare il tasso di cambio Euro/Dollaro

Un’altra strategia importante da apprendere, è quella legato al fatto che si sfrutti il tasso di cambio Euro/Dollaro, andando a tenere in considerazione quello che è l’indice di popolarità. Si va infatti a vedere quanti investitori, in quel determinato momento, stanno puntando al ribasso o al rialzo, su quel determinato investimento servendosi delle Opzioni Binarie. Se tutti puntano al ribasso, allora bisogna seguire la tendenza e fare la stessa cosa, idem in caso si punti tutti verso il rialzo. Ovviamente, il segreto che fa si che questa strategia risulti remunerativa, è che ci sia un certo gap tra le due tendenze. Se il vostro primo investimento sarà positivo, allora bisognerà investire nuovamente il doppio di quello che era stato investito in precedenza. Questa strategia può essere sfruttata fino a quattro volte, fino a quando andrà a buon fine, e quindi si otterrà un rendimento. Si tratta di una delle strategie opzioni binarie più semplici da attuare, e quindi un pò alla portata di tutti, visto che la dinamica di attuazione è veramente molto facile da comprendere.

Raddoppiare al momento giusto

Una strategia remunerativa è quella del raddoppio appena ci sono le condizioni giuste. Inizialmente bisogna partire con un investimento contenuto, un importo minimo, così da ridurre i rischi il più possibile. Nel caso il primo investimento non andrà a buon fine, ma comunque gli indici sono favorevoli, allora potete pensare di raddoppiare il vostro investimento, sempre sullo stesso asset. Anche se questa strategia può sembrare di semplice attuazione, bisogna studiarla bene prima di applicarla. Questo perchè è importantissimo verificare bene gli indici, prestando la massima attenzione. Solo così si potrà ottenere un rendimento, perchè l’ottima interpretazione dei grafici che i vari broker online offrono, sono la chiave del successo di questa strategia.

L’indicatore RSI – Relative Strenght Index

Questa strategia si basa sull’indicatore RSI, ovvero l’acronimo di Relative Strenght Index, l’indice di forza relativo. Le piattaforme di treding online, offrono la possibilità di poter inserire gli indicatori di investimento. L’RSI è uno dei più importanti e più noti, che per questa strategia va usato, inserendolo in un grafico, usando il tasso di cambio Euro/Dollaro. Una volta effettuate queste operazioni, sul grafico verranno fuori ben quattro linee, di colori differenti: una verde, una blu orizzontale, una rossa, anche questa orizzontale, e un’altra sempre blu che è mobile. L’andamento del grafico è indicativo per capire come e quando investire. Infatti, se la linea verde, arriva a superare quella orizzontale, allora non è il caso di investire con le opzioni binarie. Contrariamente, se la linea verde dell’RSI, scende, e sale verso quella rossa; allora è possibile investire nella prossima candela. Adottando questa strategia, e facendo questo procedimento, si otterrà un rendimento netto in soli 60 secondi. Ovviamente, stiamo parlando di una delle opzioni binarie strategie 60 secondi più difficile in circolazione, che prevede tantissima attenzione e molto studio, prima di poter essere applicata con successo.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
IQ Option
IQ Option OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo
AvaTrade
AvaTrade OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

Massimiliano

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com