Come costruire un buon portafoglio finanziario per fare trading online?

Pubblicato da: TommasoP - il: 27-12-2016 14:38

In questa guida affronteremo il tema del portafoglio finanziario, al fine di comprendere in maniera rapida anche come è possibile fare trading investendo in diversi settori, ma sopratutto come è possibile diversificare il portafoglio finanziario al fine di ridurre i rischi ed ottenere il massimo.

Per tutti gli approfondimenti in merito ai rischi legati al sistema finanziario, consigliamo anche il nostro approfondimento su Profilo di rischio bancario investitore (mifid): cos’è? Come difendersi dalle banche?

portafoglio-investimento

Come creare un ottimo portafoglio finanziario?

Molti trader spesso si chiedono quale sia il metodo migliore per creare il proprio portafoglio finanziario, ma sopratutto quali sono le azioni da considerare per creare un ottimo portafoglio.

Molti trader spesso ingenui in quanto novelli, copiano interi profili di altri trader senza comprendere bene se quelle azioni, se quel sistema da loro copiato vada bene anche per loro.

Precisiamo che i portafogli finanziari non sono tutti uguali, ma sopratutto non si adattano a tutti i trader. Bisogna comprendere questo perché si investa in modo responsabile. Discorso diverso invece è ricercare i migliori investimenti, le migliori azioni, i migliori titoli, ecc.

A tal proposito possiamo consigliare anche i seguenti approfondimenti:

Non tutti i trader sono uguali, e non tutti i trader amano lo stesso stile. Di conseguenza, ogni trader deve valutare il suo portafoglio azionario in base alle sue caratteristiche.

Premesso questo, passiamo ad analizzare il metodo migliore per investire oggi e quali sono gli investimenti sicuri.

Qual’è lo scopo degli investimenti finanziari?

Abbiamo detto che non tutti i trader sono uguali e di conseguenza, non tutti gli investimenti sono uguali. E’ pensamento comune di molti trader che lo scopo di chi investe è sempre e soltanto quello di guadagnare!

Non sempre però questo avviene e allora nascono legende metropolitane se false per altro sul Mercato Forex che è una truffa e che si perde sempre! Che gli investimenti finanziari fanno perdere! I broker sono una truffa! ecc.

Tutte notizie a nostro avviso false sopratutto se si considera che chi afferma tutto questo non è un trader, ma solo un principiante! Questo è caduto nella rete di chi gli ha teso una trappola convincendolo che sarebbe potuto diventare ricco in un mese. Niente di più sbagliato!

Chi investe con il trading forex, sa bene che si tratta di un investimento serio e professionale, e sopratutto che si può guadagnare e si può guadagnare anche parecchio ma non da divenire ricchi sfondati o come molti vi vogliono far credere di abbandonare completamente il lavoro. O Almeno per i primi anni.

La prima falsa convinzione è che lo scopo di un investimento finanziario è guadagnare! Altra falsa convinzione è che vi sono trader che si spacciano per esperti per soggetti che vi possono guidare nel trading online nella scelta dei titoli finanziari che vi permettono di guadagnare in futuro. Scelta sbagliata! Mai fidarsi di questi!

Purtroppo molti sono convinti che gli esperti di finanza siano i mentori giusti da seguire e che questi siano coloro che sanno quali titoli scegliere.

Investire nel social trading trading per guadagnare: è possibile?

tradeo-piattaforma-social-trading

Abbiamo detto che non vi sono degli esperti magnati della finanza che sanno quali titoli comprare e sopratutto non esiste al convinzione che una volta acquistato un titolo questo sia per sempre il migliorie.

Diverso il discorso invece di chi investe nel trading diversificando il proprio portafoglio investendo nel social trading. In questo caso, può succedere che molti trader, preferiscono investire su altri trader.

Ecco spiegato quindi il motivo del perché moti broker Forex mettono a disposizione dei propri iscritti la possibilità di aderire alle piattaforme di social trading, piattaforme che permettono non solo di scambiare informazioni ma anche di copiate gli altri trader. Veterano in questo campo è il broker eToro, seguito dal broker tradeo 

Potrete approfondire l’argomento in merito al social trading e al copy trader con i seguenti approfondimenti:

Quali titoli scegliere per investire oggi diversificando il portafoglio?

profilo di rischio del portafoglio

Sulla base di quanto fin qui detto, è lecito invece chiedersi quale siano i migliori titoli per investire oggi. In questo senso è possibile, meglio comprendere, quali sono i migliori titoli che mi faranno guadagnare il giusto senza correre rischi.

Purtroppo non possiamo essere convinti di questo anche perchè possiamo dire con tutta franchezza che non ci sarà nessun trader onesto che vi consiglia con la massima certezza che un titolo in futuro si apprezza o meno.

Il lavoro del trader professionista non è solo quello di costruire portafogli finanziari, di identificare i migliori titoli, ma bensì quello di stabilire una serie di regole di acquisto e di vendita dei titoli finanziari. In questo modo, è possibile gestire l’incertezza.

Come si costruisce un portafoglio finanziario?

come si costruisce un portafoglio finanziario

Uno dei passi principali per costruire un portafoglio finanziario è quello di escludere strumenti e prodotti inefficienti. In questo modo, si esclude a priori la certezza della perdita. In pratica, si devono eliminare tutti gli strumenti che hanno dei costi e che si possono invece tranquillamente eliminare.

In sostanza, sono da eliminare tutti gli investimenti, tutte quelle polizze che sono legate esclusivamente a Polizze unit e index linked, gestioni patrimoniali, ecc. Tutti prodotti in pratica che si possono sottoscrivere solo presso determinati intermediari.

Una regola basilare, per altro molto semplice ed efficace è quella di utilizzare esclusivamente degli strumenti che sono quotati nei mercati regolamentati.

Un altro punto molto importante è quello di schiarirsi le idee su quali sono i propri obiettivi finanziari. In questo senso, si deve accettare la convinzione e la consapevolezza di quello che noi ci aspettiamo dal nostro investimento e sulla base di questo pronunciarci, ovvero scegliere i titoli.

Il nostro obbiettivo non potrà solo essere guadagnare! L’obiettivo della costruzione di un portafoglio finanziario è anche gestione dell’incertezza. Il guadagno è la conseguenza dell’andamento del mercato.

Se ogni trader sapesse con esattezza e per tempo quali sono i titoli che fanno guadagnare, allora non esisterebbe ne il rischio, ne tanto meno la perdita di tempo dietro alla costruzione del portafoglio finanziario. Basterebbe solo investire su questi titoli.

Obbiettivi da prefissarci prima di costruire un portafoglio azionario

Partendo dal presupposto che non possiamo sapere quali sono i migliori titoli, ne consegue che la costruzione del portafoglio diviene di fondamentale importanza. In questo senso, dobbiamo comprendere come fare a proteggere i nostri risparmi e poi anche come fare per accrescere il nostro capitale.

Il trader, o l’investitore, deve per altro anche sapere in modo esatto quanti soldi vuole investire e quanto capitale si può permettere di perdere. Per fare questo, ogni investire  dovrebbe aver le idee abbastanza chiare almeno sui titoli che vuole acquistare, e aver anche un’idea abbastanza chiara delle alternative che vi sono.

Purtroppo non è facile identificare gli obiettivi d’investimento! Tradotto in termini economici vuol dire comprendere quanti soldi si possono perdere in caso di fallimento. Vi è poi anche da considerare che non tutti i trader sono in grado di gestire i concetti di probabilità.

Costruire un portafoglio finanziario vuol dire scegliere ed applicare una strategia per gestire l’incertezza. E’ ovvio che se non si ha la più pallida idea di quali siano le opzioni disponibili diventa difficile poter fare una scelta consapevole.

Un altro indispensabile punto riguarda, le strategie di trading, ovvero scegliere quella che maggiormente è compatibile con le nostre caratteristiche di trader. Per tanto, oggi possiamo segnalare tra le diverse caratteristiche del trader anche quelle inerenti alle sue credenze in merito ai mercati finanziari. In un certo senso la potremmo definire la propria filosofia d’investimento.

Per tutti i trader principianti, questo si traduce in acquisizione delle informazioni per scegliere il proprio piano d’investimento. Purtroppo scegliere la giusta strategia non è cosa semplice. In questo caso, i broker vengono incontro ai trader con il programma di formazione e di assistenza che permette loro di mettere in pratica la giusta strategia d’investimento.

Senza una giusta strategia è preferibile non iniziare ad investire e consigliamo meglio di lascia perdere e dirottare i loro investimenti presso altre fonti.

Investire nel trading online: quale strategia?

come-fare-trading-online

Possedere la giusta strategia di investimento, vuol,dire anche stabilire un insieme di regole che ci indicano non solo quando e perché selezioniamo dei titoli, ma anche su quali titoli investire. Inoltre possedendo una strategie di base è comprensibile anche comprendere il momento esatto per vendere e capire il perché si vuole vendere.

Riteniamo di fondamentale importanza che vi sia coerenza all’interno della strategia d’investimento. Non si possono in sostanza avere idee differenti per gli acquisti e per le vendite. Da qui ne derivano le differenti strategie di investimento, ma sopratutto ne deriva il fatto che non esiste una strategia corretta a priori.

Tutte le strategie di trading hanno i loro punti forti come anche i loro punti deboli; in ogni momento, all’interno dei mercati finanziari vi sono soggetti disposti ad acquistare e soggetti disposti a vendere.

Questo vuol dire che ci sono idee diverse, vi sono tante idee di trading di investimento, quanti sono i trader. Se così non fosse, non ci sarebbero differenti opinioni ed i mercati finanziari finirebbero.

Infine, riteniamo che la strategia d’investimento deve essere il frutto di una serie di scelte di opinioni diametralmente opposte.

Esempio di investimenti

Per comprendere tutto quello che fin qui abbiamo detto, cerchiamo di fare qualche esempio. 2 diversi approcci:

  1. value investing;
  2. momentum investing.

Il primo punto lo possiamo sintetizzare nel seguente pensiero: compra quando il titolo ed a buon prezzo e vendi quando è caro.

Il secondo punto, invece, lo possiamo sintetizzare con al seguente frase: il trend è il tuo amico che tradotto vuol dire compra quanto tutti comprano e vendi quando il trend non è più presente.

Questi, sono 2 differenti approcci che non sono uno migliore dell’altro, ma entrambi hanno dei lati positivi e dei lati negativi.

Un’altra differenza tipica in finanza ed in materia di investimenti è quella fra gestione attiva e gestione passiva. In questo modo, un conto è comprare e vendere titoli che hanno una certa importanza.

In questo senso, un conto è costruire un portafoglio d’investimento pensando alla logica di buy&hold, che tradotto sta per acquisto di titoli pensati per non essere movimentati per tutto l’arco temporale atteso dell’investimento.

Del diametro opposto è invece pensare ai ribilanciamenti, programma in base alle frequenze temporali prefissate o legate ai prezzi dei titoli.

Infine altra differenza fondamentale, è fra approccio discrezionale ed approccio sistematico. Il primo è il più utilizzato in finanza e prevede per ogni investimento, per ogni scelta, una valutazione delle variabili più importanti da analizzare in quel dato momento, anche sulla base di quelle che sono state le scelte effettuate.

Il secondo approccio, invece, stabilisce fin da subito quelle che sono le regole, le quali dovrebbero rimanere valide per tutta la durata dell’investimento. Queste si applicheranno in fase di acquisto ed in fase di vendita. Ognuna di queste polarità implica vantaggi e svantaggi. La combinazione di queste scelte definisce una strategia d’investimento.

Portafoglio Finanziario: opinioni conclusive

Ora, in conclusione, vi possiamo dire che a prescindere dal tipo di investimento che si vuole effettuare, possedere la giusta conoscenza del settore è di fondamentale importanza se non si vuole incorrere in delle truffe che nella migliore delle ipotesi si concludono con la perdita di poche centinaia di euro.

Purtroppo non vi sono strategie adatte a tutti i tarder e questo lo abbiamo anche più volte ricordato come anche abbiamo ricordato che vi sono delle truffe legate proprio al trading online.

Se seguite tutti i nostri approfondimenti, tutte le nostre guide, potrete notare come vi sono tantissimi informazioni utili ai mercati finanziari ed agli investimenti, ma sopratutto potrete trovare un numero sempre maggiore di approfondimenti in questo settore che si sommano a quelle che vi daranno i  broker.

Purtroppo non è semplice come sembra costruire un portafoglio finanziario; l’investitore in questo caso avrà la possibilità di scegliere tra:

  1. investe del tempo a studiare la materia;
  2. seguire il decalogo per l’investitore non esperto;
  3. si avvale di un professionista serio, possibilmente non pagato da una banca o da un intermediario finanziario.
  4. affidarsi al team manager messo a disposizione dal broker.

Quest’articolo, inoltre si è posto come obbiettivo quello di far comprendere al trader la complessità del trading online e del portafoglio finanziario.

La soluzione, che noi consigliamo sempre è quella di restare nel massimo della semplicità, valutare attentamente prima di scegliere e fare trading solo con le azioni che sono alla nostra portata. Essere sempre prudenti. Non credere mai ad ipotesi di rendimenti fuori mercato.

Inoltre ricordiamo sempre di investire e di fare trading solo con i broker regolamentati ed autorizzati come quelli di seguito riportati. Sono solo questi gli unici broker che permettono di investire in modo serio e professionale, ma sopratutto sono gli unici che non truffano.

Tutti i broker regolamentati, essendo sottoposti a controlli da parte delle autorità di vigilanza, garantiscono l’incolumità del capitale investito, in quanto, in caso di fallimento del broker, il capitale del trader non è intaccato poiché depositato e tenuto in conti separati rispetto a quelli del broker.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di TradingVotoRecensioneSito Web
Markets
Markets OpinioniConto demo
24Option
24Option OpinioniConto demo
Fxpro.it
Fxpro.it OpinioniConto demo
IG.com
IG.com OpinioniConto demo
eToro
eToro OpinioniConto demo

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

E-investimenti.com

E-investimenti.com