Forex: quali sono i market mover della settimana (11-15 settembre)? Riunione BoE e inflazione

Pubblicato da: TommasoP - il: 11-09-2017 9:39 Aggiornato il: 11-09-2017 10:47

I principali market mover sono la Riunione Bank of England, inflazione europea e statunitense.

Oltre a questi se ne aggiungono altri di notevole spessore all’interno della lista dei più importanti market mover di questa settimana (11 – 15 settembre).

Ecco quindi quelli che sono i market mover della settimana che va dall’ 11 al 15 settembre e che rende il Calendario Economico ricorda i spunti e di eventi che si devono tenere presente quando si opera.

market-mover-cosa-sono settimana 11-15 settembre

Forex: quali sono i market mover della settimana 811-15 settembre)? Riunione BoE e inflazione

Tra i maggiori market mover più in vista di questa settimana ti segnaliamo quelli inerenti all’inflazione.

Infatti con questi elementi saremo in grado di osservare quanto le economie dell’Eurozona e degli Stati Uniti si stanno avvicinando ai target prefissati imposti dalle banche centrali.

Il tutto ha il solo scopo di anticipare le mosse su QE e sui tassi di interesse.

Ecco perché la settimana che va dall’11 al 15 settembre sarà un settimana decisiva, soprattutto in merito al nuovo contesto, che riteniamo perfetto per discutere la politica monetaria.

Dopo la riunione BCE che si è tenuta nello scorso giovedì, toccherà alla Bank of England di Mark Carney discutere e decidere sull’alleggerimento quantitativo britannico sia sul costo del denaro.

A nostro avviso è molto importante anche considerare la presente lista degli importanti market mover della settimana in arrivo.

Quali sono dunque gli eventi che riusciranno ad influenzare maggiormente i mercati?

Market mover lunedì 11 settembre

  • 00:45, NZD: vendite al dettaglio tramite carta Nuova Zelanda;
  • 06:30, JPY: attività delle industrie nel terziario Giappone;
  • 10:00, EUR:
    • produzione industriale Italia;
    • tasso trimestrale di disoccupazione Italia;
  • 14:15, CAD: nuovi cantieri edili residenziali Canada;

Market mover martedì 12 settembre

  • 03:30, AUD: indice NAB di fiducia delle aziende Australia
  • 04:00, CNY: investimenti diretti esteri Cina
  • 07:30, EUR: buste paga del settore non agricolo Francia
  • 10:30, GBP:
    • inflazione Regno Unito;
    • prezzi di produzione Regno Unito;
  • 16:00, USD: nuovi Lavori JOLTs USA

Market mover mercoledì 13 settembre

  • 02:30, AUD: fiducia dei consumatori Westpac Australia;
  • 08:00, EUR: inflazione Germania;
  • 09:00, EUR:
    • prezzi di produzione Spagna;
    • inflazione Spagna;
  • 09:15, CHF: prezzi di produzione Svizzera;
  • 10:30, GBP:
    • indice dei salari medi Regno Unito;
    • sussidi disoccupazione Regno Unito;
    • tasso di disoccupazione Regno Unito;
  • 11:00, EUR:
    • variazione livello di occupazione Eurozona;
    • produzione industriale Eurozona.
  • 14:30, USD: prezzi di produzione USA;
  • 16:00, USD: scorte petrolio EIA;
  • 20:00, USD: bilancio del budget federale USA.

Market mover giovedì 14 settembre

  • 01:01, GBP: bilancio RICS dei prezzi delle abitazioni Regno Unito;
  • 03:00, AUD: aspettative sull’inflazione Australia;
  • 03:30, AUD:
    • variazione del livello di occupazione Australia;
    • tasso di disoccupazione Australia.
  • 04:00, CNY:
    • investimenti in fixed assets Cina;
    • vendite al dettaglio Cina;
    • produzione industriale Cina;
  • 06:30, JPY: produzione industriale Giappone;
  • 08:45, EUR: inflazione Francia;
  • 09:30, CHF:
    • decisione sul tasso d’interesse Svizzera;
    • rapporto di politica monetaria della BNS Svizzera;
  • 10:00, EUR: inflazione Italia;
  • 10:30, GBP: vendite al dettaglio Regno Unito;
  • 13:00, GBP:
    • annuncio sul QE Regno Unito;
    • decisione sul tasso d’interesse Regno Unito;
    • verbali dell’incontro del MPC Regno Unito.
  • 14:30, USD:
    • inflazione USA;
    • sussidi disoccupazione USA;
    • indice dei prezzi delle nuove abitazioni Canada

Market mover venerdì 15 settembre

  • 00:30, NZD: PMI degli affari Nuova Zelanda;
  • 08:00, EUR: prezzi all’ingrosso Germani;
  • 11:00, EUR: retribuzione Eurozona;
  • 11:00, EUR: bilancia commerciale Eurozona;
  • 14:30, USD:
    • vendite al dettaglio USA;
    • indice manifatturiero del NY Empire State USA;
  • 15:15, USD:
    • produzione industriale e manifatturiera USA;
    • utilizzo capacità produttive USA;
  • 16:00, USD:
    • livello delle scorte di magazzino aziendali USA;
    • indice di fiducia del Michigan USA

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com