Vantaggi e svantaggi del Forex

Pubblicato da: Luca M. - il: 10-02-2014 10:32 Aggiornato il: 29-06-2015 18:06

Chi opera nel  mercato Forex non può sottovalutare quelli che sono i vantaggi e gli svantaggi legati a questo mondo in continua espansione, per quanto riguarda il successo e la diffusione a livello mondiale.

Il trading on line è infatti una delle ultime frontiere della finanza e della speculazione, e vanno diffondendosi sempre più applicazioni e piattaforme relative a una serie di argomenti come Titoli derivati, scambio di azioni e operazioni con le opzioni binarie.

vantaggi-svantaggi-forex

Quali vantaggi?

Innanzitutto è bene sottolineare i vantaggi legati a questo tipo di operazioni. Il Forex, per definizione. È un mercato senza una sede fisica, come può essere per il caso delle altre borse finanziari di maggior importanza. Questo garantisce l’assenza di un protagonista che possa andare ad influenzare l’oscillazione delle valute. L’unico sistema che si occupa di vigilare e garantire il controllo del mercato è nel caso del nostro paese la Banca d’Italia che ha recentemente sostituito il precedente UCI, l’ufficio italiano cambi.

Il mercato legato al Forex può essere definito come liquido e in contiuna contrattazione: chiunque può infatti acquistare e vendere in qualsiasi momento, poichè non è previsto un periodo di pausa per le contrattazioni. In particolare, però, ci sono delle scadenze a cui attenersi trattandosi di un mercato internazionale: l’inizio delle operazioni solitamente è alle 23 (ora italiana) della domenica e si chiude alle 23 del venerdi successivo, senza soluzioni di continuità.

Una delle caratteristiche fondamentali è poi quella di prendere in considerazione il cosiddetto effetto leva: questo significa che pur avendo un limite di 2.000 euro come saldo iniziale, con cui operare sul mercato azionario, è possibile sfruttare la “leva 100” per andare ad effettuare strategie di acquisto e vendita come se si possedessero in realtà 200.000 euro.

Effetto leva ed altri svantaggi

Questo effetto però può essere anche uno svantaggio, in quanto la leva funziona anche al contrario, andando a moltiplicare anche le eventuali perdite.

Un altro pericolo è quello di considerare il trading on line come un semplice gioco: bisogna fare molta attenzione infatti a non sottovalutare le operazioni di acquisto e dedicare tantissime ore di studio e un impegno intenso per andare a guadagnare il più possibile.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com